sara_tommasi_video

Un business incredibile quello legato al film porno di Sara Tommasi. Numeri altissimi ed inediti per l'industria a luci rosse: sono oltre 25.000, ad oggi, le copie vendute in Dvd (il prezzo di una singola copia si aggira intorno ai 19.90 euro per copia), 5000 invece i noleggi da due differenti canali di distribuzione, quello del portale Love-Me, distributore della pellicola e del portale specializzato 69stream. Contattato telefonicamente il produttore, Federico De Vincenzo, ci rivela che numeri del genere erano assolutamente inaspettati. Ma il mercato non si ferma a questi numeri, perché sono 25.000 le copie distribuite su scala nazionale in tutte le edicole in blister e con contenuto editoriale esclusivo, senza contare che i grandi gruppi della PpV si sono tutti messi in fila per accaparrarsi i diritti di visione: Sky, Cubovision e H3G per la telefonia mobile non hanno mancato l'appuntamento con il video dell'anno.

Meglio di una professionista. In barba alle critiche di chi ha visto il film, il "prodotto" Sara Tommasi è riuscito a vendere più di una produzione con grandi nomi dell'hard che, in prima battuta, non riesce mai a stare sopra le 500 copie vendute. Numeri da crisi che sono da attribuire al tracollo dei canali classici di vendita al dettaglio (videoteche, sexy-shop) contro il proliferare di porno in free streaming e del P2P.

tommasi