La Juventus ha raggiunto un altro straordinario traguardo. Domenica 26 luglio, battendo la Sampdoria per 2-0, si è aggiudicata il nono scudetto consecutivo. I Campioni d'Italia allenati da Maurizio Sarri hanno festeggiato la vittoria, ma allo stesso tempo hanno invitato i tifosi alla cautela. La pagina ufficiale del club, infatti, ha chiesto di evitare assembramenti: "Bianconeri, siete pronti a festeggiare? Però fatelo a casa! Rispettiamo le disposizioni per evitare la diffusione del Covid19: non creiamo assembramenti nelle piazze, celebriamo lo scudetto distanti ma uniti! Contiamo su di voi!". Tra coloro che hanno festeggiato tra le mura domestiche anche Georgina Rodriguez, che ha fatto un pigiama party con i figli e si è complimentata con il compagno Cristiano Ronaldo sui social.

Georgina Rodriguez fa un pigiama party con i figli

Georgina Rodriguez, poco dopo la fine della partita, ha pubblicato sui social una foto che la ritraeva a letto insieme ai figli, pronti per fare un pigiama party per festeggiare il nono scudetto consecutivo vinto dalla Juventus. Le parole della modella, però, sono state tutte per Cristiano Ronaldo:

"L'unione fa la forza e oggi siamo campioni. Non so che parola inventare per descrivere la tua dedizione, ciò che tu sei, ciò che ci ispiri superando te stesso…Il migliore dell'universo. Continua così 24 ore al giorno, per 365 giorni, anno dopo anno, ne vale sempre la pena. Non potremmo essere più orgogliosi di te Cristiano. E noi festeggiamo così, con un pigiama party".

Ronaldo dedica lo scudetto a chi lotta contro il Covid

Cristiano Ronaldo, che tra l'altro è finito sul tabellino dei marcatori nella partita con la Sampdoria, si è detto felicissimo per il titolo di Campioni d'Italia. Ha dedicato la vittoria dello scudetto a tutti coloro che hanno sofferto a causa dell'emergenza Coronavirus, rimarcando il loro coraggio e la loro determinazione. Per lui è il secondo scudetto consecutivo da quando indossa la maglia bianconera:

"Ecco fatto! Campioni d’Italia. Felicissimo per il secondo scudetto consecutivo e per continuare a costruire la storia di questo grande e splendido club. Questo titolo è dedicato a tutti i tifosi della Juve, in particolare a coloro che hanno sofferto e soffrono per la pandemia che ci ha colti tutti di sorpresa rovesciando il mondo. Non è stato facile! Il vostro coraggio, la vostra attitudine e la vostra determinazione sono state la forza di cui avevamo bisogno per affrontare questa stretta finale del campionato e lottare fino alla fine per questo titolo che appartiene a tutta l’Italia. Un grande abbraccio a voi tutti!".