30 Maggio 2015
18:00

Selvaggia Lucarelli sulle foto di gossip rubate: “Io, vittima della macchina del fango”

“È una macchina del fango”, così Selvaggia Lucarelli apostrofa quanto sta avvenendo in queste ore in riferimento alla copertura mediatica del caso “VipLeaks”, l’inchiesta dove risulta indagata con Gianluca Neri e Guia Soncini.
A cura di G.D.

Selvaggia Lucarelli torna sul caso "VipLeaks" e l'inchiesta che la riguarda. Dopo i messaggi alla redazione de "Il Giornale", in una lettera fiume indirizzata alla redazione di Dagospia (che pochi minuti fa ha pubblicato tutto integralmente in prima pagina) Selvaggia Lucarelli parla di "macchina del fango" usata contro di lei, che è la più nota tra le persone indagate. Secondo l'accusa, la giornalista con Gianluca Neri (blogger e proprietario di "Macchianera" che ai nostri microfoni si è detto "preoccupato per indagini piene di contraddizioni") e con Guia Soncini (che la stessa Selvaggia ha più volte asserito di non conoscere e non avere particolari rapporti), avrebbe beneficiato di una serie di foto private di alcuni vip, da Elisabetta Canalis a Mara Venier, mediante abusi informatici di ogni genere.

Lo sfogo di Selvaggia Lucarelli, commentando gli sms presenti in 600 pagine di inchiesta:

La macchina del fango e' qualcosa di cui avevo sentito parlare, ma ne sottovalutavo senso e potenzialità. Sono, nel procedimento di cui parlano tutti i siti e giornali, l'indagata meno coinvolta e di cui c'è meno materiale negli atti (una manciata di sms in 600 pagine forse, nessuna mail di parti lese entrata in mio possesso, nessun abuso informatico nonostante intercettazioni lunghe e sequestri di qualsiasi dispositivo.) Sono indagata perché mi sono vista arrivare da un amico delle foto di un compleanno della Canalis. Non me le procurai illegalmente e non chiesi soldi. […] Macchina del fango è scrivere articoli dicendo che l'affare si ingrossa perché i nomi coinvolti e spiati sono anche Perego, Emanuele Filiberto, Bettarini, Toniolo, Virzì… con mie foto a corredo senza però spiegare che questa e' roba che non mi sfiora neanche, perché trovata nel computer di altri.

Poi la giornalista di gossip e costume commenta la notizia circa i virgolettati dei suoi sms, circolati ieri ed oggi sui giornali. Anche in questo caso tira in ballo "la macchina del fango":

Macchina del fango è dire che c'era un'attività compulsiva di spionaggio mettendomi nel calderone. Ho ricevuto delle foto della canalis una volta (senza tra l'altro averle mai chieste e sollecitate, perché non sapevo neanche che ci fosse stata una festa) e chiesto a un mio amico se aveva da darmi notizie sulla Venier , "monitoriamola" e quindi? ) , senza poi averne di nessun tipo e lasciando cadere la cosa in 5 sms alcuni dei quali ironici. (una volta anni fa il mio amico mi disse anche che la Joahnsson divorziava e io scrissi a Perez Hilton, riportai la cosa sul mio blog, solo che era già uscito su tmz, wow, una macchina da soldi proprio) Questa sarebbe l'intensa attività di spionaggio che mi riguarda.

Il processo si terrà a Milano, presso il Palazzo di Giustizia, il prossimo 16 giugno alle 9.30. Selvaggia conclude così il suo sfogo:

Questa inchiesta non è nemmeno così complessa come sembra. Basterebbe, quando si studiano degli atti, non estrapolare solo quello che torna comodo per gettare merda addosso al più noto degli indagati o a quello che sta più sulle palle e distinguere i due filoni dell'inchiesta, ovvero Canalis e abusi informatici, che dai miei computer non risultano MAI essere stati commessi. Lo dicono gli investigatori informatici che hanno rivoltato i miei computer come pedalini, non io. Basterebbe, quando si parla di cose e nomi che non mi riguardano, non tirare dentro me. Basterebbe, ma naturalmente non renderebbe sufficientemente satolli i giornalisti che non vedevano l'ora di divertirsi un po' con me per questioni varie ed assortite.

Roberta Bruzzone:
Roberta Bruzzone: "Ecco il fascino "ingombrante" di Selvaggia Lucarelli"
"Rubavano foto dei vip per rivenderle, a processo Selvaggia Lucarelli e Soncini"
VipLeaks, Selvaggia Lucarelli negli sms:
VipLeaks, Selvaggia Lucarelli negli sms: "Signorini ha avvertito la Canalis"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni