Selvaggia Roma confessa in un’intervista al settimanale Spy di avere avuto i suoi motivi per non abbracciare pubblicamente la causa di Francesco Chiofalo, suo ex compagno. L’influencer rivela di avere subito dal suo ex maltrattamenti e umiliazioni, gravi al punto da spingerla a prenderne le distanze. Si tratta della versione dei fatti di Selvaggia, una versione che, per il momento, non ha incassato alcun commento da parte del diretto interessato.

I presunti tradimenti

Selvaggia sostiene che l’attuale compagna di Chiofalo sia stata la sua amante all’epoca in cui stavano ancora insieme. Francesco non ha mai confermato di essere fidanzato. Si è limitato a dire che la donna che lo ha accompagnato in ospedale sarebbe un’amica. Qualcuno, invece, si è detto convinto del contrario. Selvaggia fa riferimento proprio alla donna in questione quando racconta i presunti tradimenti subiti:

l mio passato sentimentale racchiude una grande sofferenza, è il motivo per cui mi sono voluta dissociare il più possibile da lui. Ho subito bugie di ogni tipo, umiliazioni, minacce e infedeltà. Quella ad esempio scoperta dopo il reality show è una storia che dura ancora e che si è trasformata attualmente in una relazione, sfociata in convivenza. Non ancora ufficializzata pubblicamente in nessun modo da Chiofalo. Ma io non mi stupisco.

Maltrattamenti e umiliazioni

Selvaggia rincara la dose e racconta di avere subito dal suo ex umiliazioni gravi al punto da spingerla a sporgere querela: “Mi maltrattava. Io mi vergognavo, stavo male. Più volte mi è stato consigliato di sporgere denuncia. Ogni volta che intervenivano le forze dell’ordine, non sono mai riuscita a denunciarlo e ho sempre preferito rimanere in silenzio. Avrei continuato così ma, le minacce subite in questi ultimi giorni mi hanno spinto a fare una volta per tutte chiarezza. Voglio che si sappia che il mio comportamento è dettato da validi motivi”.