Selvaggia Roma ha rilasciato un'intervista a ‘Nuovo Tv', nel corso della quale ha rivolto pesanti accuse al suo ex fidanzato, Francesco Chiofalo. L'ex concorrente di ‘Temptation Island' ritiene che il giovane abbia "lucrato" e "mentito" sulla sua malattia: “Francesco è arrivato al punto di lucrare sulla sua malattia perché ha mentito sia sulla durata dell’operazione sia sulla reale gravità della stessa. Per me è molto irrispettoso nei confronti delle persone che muoiono davvero, come è successo nella mia famiglia”.

Le accuse di Selvaggia Roma

Selvaggia Roma, in realtà, si era già espressa sulla malattia di Francesco Chiofalo. Lo scorso gennaio aveva detto la sua, in un commento pubblicato sui social e poi rimosso. La donna era stata accusata di non aver espresso il suo sostegno all'ex fidanzato che stava attraversando un momento estremamente delicato. La sua risposta fu:

"Non parlo per una persona che non fa altro che giocare su una questione del genere. Un angioma benigno non è morte. E la cosa più schifosa è avere fatto storie e avere giocato sul fatto che poteva marciare su questo caso. Non avendo rispetto per le persone morte e che hanno un tumore e non sanno davvero se vivranno oppure no. Conosciamo bene il soggetto in famiglia. E sapevamo molte cose su questo caso”.

Francesco Chiofalo parla del tumore al cervello

A dicembre dello scorso anno, tramite alcuni video pubblicati su Instagram, Francesco Chiofalo ha condiviso con i fan la brutta notizia. Aveva scoperto di avere "un tumore al cervello". Le sue parole, affidate al suo profilo Instagram, furono: "Ho scoperto di essere malato di tumore al cervello a 29 anni. Un tumore al cervello gigantesco. Dovrò subito operarmi dopo le feste di Natale, per provare a levarlo. I dottori mi hanno detto che l'operazione durerà 18 ore, e bisogna considerare che dopo 10 ore un'operazione viene considerata rischiosa. L'operazione ha l'80% di rischi di invalidità permanente, tipo cecità, paralisi, demenza".