Uno sfogo lungo, molto lungo se si considera la quantità di parole che può contenere una storia Instagram, quello che Eliana Michelazzo ha pubblicato nelle scorse ore, mentre il caso Prati-Caltagirone continua ad essere la storia sulla bocca di tutti. Uno sfogo nel quale la Michelazzo sembra lasciarsi andare a un elenco di frasi confuse, apparentemente slegate di senso l'una con l'altra, per poi ribadire nel finale un concetto già espresso nei giorni scorsi. Ecco il post, trascritto parola per parola:

Eliana si preoccupa, Eliana si sentiva in colpa, Eliana era controllata, Eliana aveva indicazioni giornaliere o serali, Eliana se non dava gli orari o sgarrava era rimproverata, Eliana non poteva discutere con Simone che litigava con tutta la famiglia Coppi, Eliana doveva dire cavolate perché era obbligata, Eliana non poteva star sola se non ci stava Pamela, Eliana non doveva discutere con la genteperché se no non prendeva le parti sempre di Pamela, Eliana ha vissuto gli stati d'ansia che aveva paura che il suo compagno la rimproverava. Eliana ha iniziato a vivere con il lavoro di più dopo che Pamela si è fatta il Bay pass, Eliana si è fatta forza sperando che un giorno viveva felice. Eliana ora ha solo paura.

Dopo che l'ultima puntata stagionale di Verissimo ha scritto una pagina importante di questa assurda vicenda, con le ammissioni di Pamela Prati a Silvia Toffanin, in un'intervista in cui non ha più potuto nascondere la non esistenza del personaggio Mark Caltagirone, il polverone sollevato da questa storia non sembra essersi depositato del tutto.

Pochi giorni fa Eliana Michelazzo era di nuovo ospite di "Live – Non è la d'Urso", per continuare a raccontare la "sua" verità. Un contesto nel quale ha anche avuto uno scontro piuttosto acceso con la su ex amica Guendalina Tavassi, che ha deciso di dire la sua, senza più difendere la Michelazzo. "Io sapevo la verità danni, da tempo aspettavo questo momento", ha urlato la Tavassi, ma l'altra ha subito replicato: "Potevi dirmelo prima e, invece, appena ho girato le spalle hai chiamato i giornalisti".

E la storia non finisce qui, perché nelle prossime ore Fanpage.it pubblicherà un'intervista a Pamela Perricciolo in cui la terza protagonista di questa vicenda, certamente quella comparsa meno in televisione, racconterà dettagli incredibili di questa intricata e assurda vicenda. Qui di seguito trovate le anticipazioni dell'intervista illustrate dall'avvocato della Perricciolo.