L'attrice Shay Mitchell, amatissima per aver interpretato il ruolo di Emily Fields nella serie televisiva ‘Pretty Little Liars‘, ha ripercorso su Instagram i momenti più significativi del 2018. L'attrice, che dal 31 gennaio arriverà nelle sale italiane con il film horror ‘L'esorcismo di Hannah Grace', ha confidato ai suoi fan: "Nonostante sia stato un anno incredibile, il 2018 non è stato senza difficoltà". Quindi ha pubblicato la foto dell'ecografia e ha spiegato di aver vissuto un momento particolarmente doloroso quando ha perso il bambino che aspettava.

Il dolore dell'attrice

Lo sfogo di Shay Mitchell è giunto del tutto inaspettato. Nonostante i tabloid abbiano parlato di un pancino sospetto, la notizia della gravidanza non era mai stata confermata. L'attrice ha sempre difeso la sua vita privata. Basti pensare che dal 2017 il gossip la affianca all'attore canadese Matte Babel ma, eccetto qualche sporadico scatto insieme sui social, i due non hanno mai confermato la loro relazione. In queste ore, tuttavia, la trentunenne ha voluto parlare del momento delicato vissuto lo scorso anno:

"Tutti dobbiamo affrontare varie lotte e sfide nella vita. A volte è più facile mostrare solo i bei momenti sui social, che è ciò che porta le persone a criticarti per la mancanza di autenticità. […] Il sostegno e l'affetto che molti di voi mi hanno dimostrato mi hanno tirato su di morale nei giorni più bui, uno dei quali è avvenuto lo scorso anno quando ho avuto un aborto spontaneo e ho perso il figlio dei miei sogni".

I buoni propositi per il 2019

Partendo dalla sua esperienza personale, Shay Mitchell ha rimarcato come non si possano conoscere fino in fondo le sfide che, chi ci circonda, sta affrontando. Dunque, ha invitato tutti a essere più compassionevoli anche con gli estranei:

"Nello spirito del nuovo anno, credo ci sia bisogno di ricordare che siamo tutti insieme in questo viaggio, nei momenti buoni e in tempi difficili. Dobbiamo ricordare a noi stessi che raramente conosciamo o comprendiamo le sfide che gli altri stanno affrontando. Perciò, per il 2019, cerchiamo di essere più compassionevoli, comprensivi, pazienti e premurosi l'uno con l'altro. Mi sembra un ottimo proposito. Spero che siate d'accordo. Buon anno a tutti".