video suggerito
video suggerito

Shia LaBeouf arrestato per schiamazzi e resistenza a pubblico ufficiale (FOTO)

L’attore si trovava al teatro Studio 54 a Broadway per assistere al musical “Cabaret”, quando ha iniziato ad avere una strana condotta. Alzava la voce, colpiva sulla testa i presenti e infine si è messo a fumare, ignorando del tutto il cartello di divieto. Per lui sono scattate le manette.
A cura di Daniela Seclì
23 CONDIVISIONI
Immagine

Shia LaBeouf non riesce a stare lontano dai guai. È TMZ a riportare la notizia della nuova vicenda che lo ha visto protagonista. L'attore si trovava nel teatro Studio 54 a Broadway. Il suo intento era quello di assistere al musical "Cabaret", che vedeva tra i protagonisti la sua cara amica Michelle Williams. Il protagonista di "Nymphomaniac" però, è riuscito a rendere piuttosto movimentata quella che doveva essere una serata tranquilla.

"Shia LaBeouf continuava a disturbare i presenti"

Secondo quanto rivelato da una fonte al sito GossipCop, per tutta la prima parte dello spettacolo, l'attore ha continuato ad infastidire gli spettatori. Sembra che Shia LaBeouf parlasse a voce alta, si divertisse a colpire i presenti sulla testa e abbia anche rubato una fragola dal piatto di una signora che stava consumando un aperitivo. Incurante del cartello di divieto di fumo, poi, si è acceso una sigaretta. Secondo quanto sostenuto da alcuni testimoni, LaBeouf sarebbe stato ubriaco.

L'intervento della polizia

Gli agenti lo hanno avvicinato, invitandolo a spegnere la sigaretta. Shia LaBeouf, però, non voleva saperne di farlo. Per di più si è lanciato in insulti contro gli uomini in divisa. Così è stato ammanettato per schiamazzi e resistenza a pubblico ufficiale. Attualmente si trova in carcere.

"Non sono più famoso"

In molti hanno ancora ben impressa nella mente, la passerella di Shia LaBeouf al Festival del Cinema, a Berlino. L'attore si presentò sul red carpet con in testa un sacchetto di carta. Sulla busta compariva la scritta: "I am not famous anymore". Probabilmente è quello che il 28enne desidererebbe di più in questo momento, così le sue scorribande notturne non farebbero puntualmente il giro del pianeta.

23 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views