È il settimanale ‘Chi' a riportare la notizia secondo la quale, Simona Ventura e Gerò Carraro si sarebbero lasciati dopo 7 anni d'amore. Le voci di una relazione non più idilliaca come un tempo, si rincorrevano ormai da settimane. Nel corso dell'ultimo anno, inoltre, la stessa conduttrice in un'occasione aveva parlato di un momento di crisi spiegando di doversi concentrare su altre priorità: "Va tutto bene ma in questo momento le mie priorità sono altre. I miei figli, i viaggi all’estero per Giacomo, la scuola con Caterina e il brutto incidente di mia mamma. Insomma un caos, ma tengo botta". 

L'annuncio del settimanale ‘Chi'

Sulle pagine del settimanale ‘Chi', in edicola mercoledì 10 ottobre, si parla di "rottura ufficiale". Ecco quanto si legge: "Simona è tornata single e, nonostante le smentite di quest'estate dopo la pubblicazione delle foto di lui con un'altra, ora la loro rottura è ufficiale". La rivista di Alfonso Signorini ha pubblicato anche una foto che ritrae Simona Ventura con Stefano Bettarini e Nicoletta Larini in occasione del ventesimo compleanno del figlio Niccolò Bettarini. Sembra non esserci Gerò Carraro.

Simona Ventura guarda con Gerò Carraro ‘Temptation Island Vip 2018'

L'annuncio del settimanale ‘Chi' ha lasciato perplessi gli attentissimi spettatori di ‘Temptation Island Vip 2018' che hanno notato come Simona Ventura abbia guardato la puntata finale del reality da lei condotto, in compagnia di Gerò Carraro e altri amici. Così, hanno chiesto lumi a Gabriele Parpiglia che ha fornito alcuni dettagli in più su quella che sarebbe la situazione attuale della coppia: "Pausa di riflessione. Confermo. […] Che devono fare? Evitarsi a vita? Al momento è così. Si chiama pausa di riflessione. Due persone possono anche volersi bene e oggi Simona Ventura ha altre priorità da combattere molto importanti. Credo che abbia bisogno di silenzio e serenità dopo questo successo. Arrivano ‘i fatti della vita' da affrontare". Al momento, la Ventura e Carraro non si sono ancora pronunciati sul gossip che li riguarda.