Simona Ventura è sempre più innamorata di Giovanni Terzi. In un’intervista rilasciata a Novella 2000, la conduttrice ha raccontato che il periodo di quarantena dovuto all’emergenza Coronavirus, le ha permesso di rendersi conto ancora di più di quanto il giornalista sia per lei l’altra metà della mela. Al settimanale ha assicurato:Giovanni e io ci sposeremo. Da dicembre in poi ogni momento sarà quello giusto”.

Simona Ventura e Giovanni Terzi sposi dopo dicembre

La conduttrice ha dichiarato che lei e Giovanni Terzi hanno l’impressione di essere una cosa sola. La coppia ha messo in cantiere anche dei progetti lavorativi comuni. Si occuperanno di un programma per Discovery. Terzi farà delle interviste, mentre SuperSimo sarà dietro le quinte come autrice. Uniti nella vita, come sul lavoro dunque:

Noi siamo uno. La nostra è una famiglia. Questa quarantena credo sia stata un po’ la cartina di tornasole dei rapporti, delle relazioni. Mi sa che molti avvocati divorzisti si stanno fregando le mani aspettando nuovi clienti…ma con noi resteranno delusi e non solo perché non siamo ancora formalmente sposati. In questo periodo abbiamo scoperto delle cose che ci hanno unito ancora di più”.

Ciò che Simona Ventura ama di Giovanni Terzi

Simona Ventura ha raccontato che durante la quarantena, ha avuto il piacere di ragionare molto insieme al suo compagno. Così, ha riscoperto il piacere di elaborare dei progetti in compagnia dell’uomo che ama. Di Giovanni Terzi apprezza il modo in cui riesce a darle serenità e a farla sentire protetta. Sono l’uno il sostegno dell’altra:

“Sicuramente il fatto di condividere ancora di più le nostre vite, i nostri progetti. Abbiamo elaborato e sviluppato un sacco di idee. Ho bisogno di Giovanni perché è una persona molto protettiva e molto tranquilla. Ci diamo forza a vicenda”.