È scomparso in punta di piedi, tra lo sconforto e il dolore di migliaia di fan che per giorni sono stati in apprensione, in attesa di bollettini medici che scongiurassero il peggio. Il mondo del cinema e non solo si è tutto stretto intorno a lui, in quelle ore fatte di attesa e speranza. Ma il grande abbraccio virtuale non è bastato a Luke Perry, il bello e impossibile Dylan McKay di Beverly Hills 90210, che nel pomeriggio di Lunedì 4 marzo, è andato via dopo un ictus letale che non gli ha dato scampo. L'attore 52enne, protagonista della serie tv "Riverdale", ha lasciato due figli, Jack di 22 anni e Sophie di 19, nati dal matrimonio con l'attrice Rachel Sharp, sposata nel 1993 e dalla quale ha divorziato nel 2003.

Chi sono Jack Perry e Sophie Perry

Foltissimi capelli lunghi ricci e biondi, fisico prestante e lo stesso sguardo di papà Luke, Jack Perry ha deciso di intraprendere una strada completamente diversa da quella del compianto genitore. Il giovane è infatti una brillante promessa del wrestling, il suo nome sul ring è "Jungle Boy". Molto meno esposta al "grande" pubblico e decisamente più riservata è la figlia Sophie. Secondo una fonte, la ragazza, al momento del malore del padre si sarebbe trovata in Africa, dove da più di un mese si era recata come volontaria, un viaggio documentato anche sulla sua pagina Instagram. Dopo aver appreso la dolorosa comunicazione, sarebbe subito rientrata a Los Angeles, recandosi dal padre, ricoverato da tre giorni al Saint Joseph Hospital. A riportare la notizia è il settimanale statunitense People.

Il legame con il papà Luke Perry

Sophie Perry aveva un rapporto molto stretto con il suo papà Luke e pare che lui fosse anche molto protettivo nei suoi confronti. In un'intervista rilasciata qualche tempo fa dichiarò di scongiurare l'ipotesi che accanto alla sua ragazza potesse esserci un tipo come Dylan. Al momento, dal suo profilo Instagram preso d'assalto dai fan, che lasciano messaggi di cordoglio, non trapelano notizie o reazioni rispetto alla morte dell'attore. C'è solo silenzio, accompagnato da due vecchie foto, pubblicate prima della morte del papà. Una ritrae l'attore nei panni di Brad Majors, un ruolo che ha segnato il suo debutto a Broadway con "Rocky Horror Show", l'altra la immortala felice e sognante nel giorno del suo ballo di scuola.

My dad living his Broadway dream as Brad Majors back in the day 💛💛

A post shared by Sophie Perry (@lemonperry) on