8 Luglio 2017
10:00

Stefano De Martino in lutto per i fatti di Torre Annunziata: “È la mia città”

Il ballerino, nato e cresciuto a Torre Annunziata, si unisce al dolore di una cittadinanza: “Ancora una volta la mia città viene attraversata da un destino infame e crudele”.
A cura di G.D.

È salito a tre il numero delle vittime a Torre Annunziata, dopo il crollo di una palazzina e mentre la speranza di trovare altri superstiti sotto le macerie continua a diminuire, Stefano De Martino si unisce al cordoglio.

Il ballerino è nato e cresciuto a Torre Annunziata, città in cui ancora oggi vive tutta la sua famiglia e in cui torna ogni volta ne ha l'occasione.

Con estremo dolore sono venuto a conoscenza della tragedia che si è consumata oggi nella mia città, Torre Annunziata. Ancora una volta viene attravrsata da un destino infame e crudele. Mi unisco alla sofferenza dei familiari e delle vittime. Il mio cuore è li con voi.

Cosa è successo a Torre Annunziata

Una palazzina di quattro piani è crollata a Torre Annunziata, in provincia di Napoli, lungo la Rampa Nunziante nella zona Litoranea. A darne notizia i Vigili del Fuoco che sono a lavoro già dalle prime ore del mattino di ieri.

Dopo il ritrovamento dei corpi senza vita di Giacomo Cuccurullo e di sua moglie Adelaide Laiola, è stato estratto dalle macerie della palazzina di quattro piani crollata anche il cadavere di Marco Cuccurullo, figlio della coppia. 26 anni, lavoratore stagionale, amante dei fuochi d'artificio, Marco era rientrato a casa intorno alle 5, un'ora prima che il quarto e il terzo piano dell'edifico crollassero.

Fanpage.it sta seguendo la storia con una copertura in tempo reale.

Il tuffo dagli scogli di Stefano De Martino al rallentatore
Il tuffo dagli scogli di Stefano De Martino al rallentatore
De Martino svela il mistero del tatuaggio: è un numero di telefono legato al nonno
De Martino svela il mistero del tatuaggio: è un numero di telefono legato al nonno
Il trailer de
Il trailer de "Il Giorno Più Bello" con Stefano De Martino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni