Stefano De Martino ha dovuto lasciare Belen Rodriguez e il figlio Santiago a Milano, per trascorrere il resto del periodo di isolamento lontano dalla sua famiglia. Il conduttore e ballerino si è trasferito a Napoli, come ha svelato in una serie di Stories sul suo profilo Instagram. Il motivo è puramente lavorativo: tra un mese, infatti, inzierà a lavorare a il suo programma Made in Sud, che viene registrato negli studi Rai di Fuorigrotta, a Napoli.

Il pensiero per chi passa la quarantena da solo

"Ritorna Made in Sud, in onda tra un mese", ha spiegato Stefano, "Per questo motivo mi sono trasferito da solo a Napoli per continuare qui la mia quarantena e per cominciare a lavorare tra qualche settimana al programma". A Napoli De Martino ha la sua famiglia di origine, ma probabilmente per motivi di sicurezza al momento è da solo e manda un pensiero affettuoso a chi sta vivendo i mesi di pandemia senza nessuno: "Abbraccio forte tutti coloro che stanno affrontando questa quarantena da soli perché io ho avuto la fortuna di passarla finora con la mia famiglia e oggi mi rendo conto di quanto sia dura affrontarla da soli. Forza, speriamo che passi questo periodo".

Il ritorno di Made in Sud e le repliche di Stasera tutto è possibile

De Martino è ormai uno dei volti simbolo della prima serata su Rai2, in queste settimane in onda con le repliche di Stasera tutto è possibile: "Vi ringrazio per averci seguito, c'è bisogno di risate in questo periodo". Made in Sud, invece, dovrebbe tornare con nuove puntate a partire dal 1 giugno. Al fianco di De Martino ritroveremo Fatima Trotta, per sei prime serate che andranno in onda d'estate, in controtendenza con la normale routine televisiva che stoppa i suoi principali show nei mesi estivi. Tempi eccezionali richiedono modifiche e misure straordinarie: Made in Sud, ovviamente, andrà in onda senza pubblico.