Si torna a parlare di una (ex) coppia protagonista di Temptation Island 2020, non l'edizione appena andata in onda ma quella estiva condotta da Filippo Bisciglia. Si tratta di Anna Boschetti e Andrea Battistelli, concorrenti molto discussi che si sarebbero lasciati per via dei presunti tradimenti di lui. La Boschetti sostiene infatti che il compagno avrebbe avuto un incontro con ben due tentatrici del programma, di cui non fa i nomi.

Il racconto di Anna Boschetti

"Non mi inventerei mai un gossip così brutto se non fosse vero, solo per aumentare i follower", ha assicurato la Boschetti su Instagram Stories, facendo riferimento anche al rapporto stretto tra Andrea e le sue due figlie nate da un precedente legame: "In ballo ci sono i sentimenti di due bambine che amano Andrea come se fosse il padre e stanno soffrendo per questa storia". Anna ha quindi lanciando la bomba, confermando in realtà una notizia che era già stata anticipata dal blogger Amedeo Venza.

Andrea si è frequentato con due tentatrici. Per quello che so io è stata una notte nel suo ristorante. Sono stati chiusi fino alle 4 di mattina, quello che è successo non lo so e non lo voglio sapere. Cosa succederà? Ne usciranno delle altre? Staremo a vedere.

Anna Boschetti contro Lorenzo Amoruso

Andrea non ha commentato dai suoi social, ma nelle ore precedenti era apparso in compagnia di Lorenzo Amoruso, l'amico conosciuto proprio a Temptation Island, che l'ha difeso: "Non credete alle ca**te che stanno dicendo in giro, qui c'è una persona seria". L'ex calciatore compagno di Manila Nazzaro è sempre stato molto severo nei confronti della Boschetti e ai tempi del programma l'aveva accusata di essere legata a Battistelli solo per motivi economici. Le sfuriate insofferenti di Amoruso erano anzi diventate un simpatico tormentone dell'edizione. La sua presa di posizione ha fatto infuriare Anna, che ha risposto per le rime:

È sceso da Firenze l'avvocato della cause perse a difenderlo. Non ti permetterò più di nominarmi e di parlare male di me. Pensa alla tua vita.