3 CONDIVISIONI

Terence Hill: “Mi è mancata una figlia femmina, mia moglie è la donna cui chiedo consigli”

Terence Hill racconta uno spaccato della vita che tiene rigorosamente privata. Dal desiderio di diventare padre di una figlia femmina al ruolo di sua moglie Lori nella sua vita: “È la persona a cui chiedo consigli”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Stefania Rocco
3 CONDIVISIONI
Immagine

Intervistato da Oggi, l’attore Terence Hill racconta uno spaccato della sua vita privata. Dal desiderio mancato di diventare padre di una figlia femmina al rapporto con la moglie Lori Zwicklbauer, attrice con la quale fa coppia fissa dal più di 50 anni: “Da giovane volevo solo maschi, per giocare a calcio e tutte quelle cose lì. Oggi so che avrei desiderato tanto anche una figlia femmina… Una con cui parlare di me, di lei, con cui discutere delle cose importanti della vita, come nel mio film, sotto un cielo di stelle”. A proposito della sua compagna di vita, invece, dichiara:

Il mio segreto è chiederle consigli… Ci sono cose che devo decidere da solo, come se fare Don Matteo, o lanciarmi in nuovi film. Però Il mio nome é Thomas non lo voleva produrre nessuno. Ci ho buttato dentro un bel po’ dei nostri soldi. Allora le ho chiesto il consiglio. Lei mi ha sorriso e ha detto. “Assolutamente sì. Do it!

Chi è Lori, moglie dell’attore

Lori Hill, nata Zwicklbauer, è l’attrice statunitense ma di origine tedesca che Terence conobbe sul set del film “Dio perdona… io no!” nel 1967. I due si innamorarono fin da subito e decisero di sposarsi a pochi mesi dal primo incontro. Hanno vissuto tra il Massachusetts e l’Italia, dove si sono trasferiti qualche anno fa per rimanerci in pianta stabile.

Una tragedia ha costellato la loro vita

Il rapporto tra Lori e Terence ha dovuto affrontare una terribile tragedia. Hanno avuto due figli, Jess e Ross. Quest’ultimo, adottato dalla coppia, morì in un incidente stradale a Stockbridge il 30 gennaio del 1990. Aveva solo 16 anni. Nello schianto morì anche un amico di Ross. A guidare l’auto era proprio il figlio del divo. Ai ragazzi fu dedicata la serie ‘Lucky Luke'. Dopo la tragedia, Terence Hill si ritirò per 10 anni dalle scene.

3 CONDIVISIONI
Terence Hill ballerino per una notte a Ballando con le stelle 2018
Terence Hill ballerino per una notte a Ballando con le stelle 2018
'Don Matteo 11' è imbattibile, l'uragano Terence Hill travolge Checco Zalone
'Don Matteo 11' è imbattibile, l'uragano Terence Hill travolge Checco Zalone
“Il mio nome è Thomas”: il film di e con Terence Hill dedicato a Bud Spencer
“Il mio nome è Thomas”: il film di e con Terence Hill dedicato a Bud Spencer
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views