Ayda Field, moglie di Robbie Williams, mostra su Instagram gli effetti del violento terremoto che ha colpito la California meridionale, avvertito chiaramente fino a Las Vegas. La modella si trovava in Nevada insieme al marito e ai loro tre figli, Teddy, Charlie e Coco, quando l’edificio in cui si trovavano ha cominciato a ondeggiare. Oltre 1200 le scosse registrate, l’ultima delle quali di magnitudo 7.1, verificatasi venerdì sera con epicentro a Ridgecrest.

Il video di Ayda Fields

Ayda ha postato su Instagram un video che mostra un pesante lampadario oscillare pericolosamente. La modella ha commentato così le immagini: “Un improvviso e spaventoso terremoto ci ha sorpresi oggi. Il nostro edificio ha oscillato tantissimo, ma io, Robbie e i bambini stiamo bene. Spero che tutti siate sani e salvi”. La famiglia del cantante si trovava a Las Vegas dove Robbie è impegnato in una serie di concerti che si concluderà domenica 7 luglio.

Il terremoto in California

Il video postato dalla Field su Instagram fa riferimento alle scosse di terremoto che hanno colpito la California meridionale giovedì sera. Solo venerdì è stata registrata la scossa peggiore, di magnitudo 7.1 secondo la US Geological Survey. L’epicentro è stato registrato vicino a Ridgecrest, cittadina situata nella contea di Kern a circa 240 chilometri da Los Angeles. Le scosse sono state avvertite chiaramente perfino in Nevada dove si trovano Williams e i suoi familiari e dove le autorità locali hanno deciso sospendere e poi rinviare la partita di basket che si stava disputando tra i New York Kicks e i New Orleans Pelicans. È stato reso disponibile in rete un video girato dalla turista Carla Feddersen, in vacanza a Las Vegas con il marito e i figli, che mostra le montagne russe The Big Apple Coaster dell'hotel New York mentre ondeggiano durante una delle scosse. Si tratta del sisma di maggiore intensità che si sia verificato in quella zona negli ultimi 20 anni.