Ci risiamo. A ‘Uomini e Donne‘ è scoppiata l'ennesima rissa tra Tina Cipollari e Gemma Galgani. Gli scontri tra le due donne si fanno sempre più accesi e intrisi di cattivo gusto. Se prima si limitavano a urlarsi contro, ora danno sfogo alla reciproca antipatia in un modo decisamente più fisico. Nella puntata trasmessa lunedì 5 novembre, Tina Cipollari è arrivata a mettere le mani addosso a Gemma Galgani. Maria De Filippi, come è ormai consuetudine, si è vista costretta a intervenire per dividerle.

Il motivo della lite tra Tina Cipollari e Gemma Galgani

La lite tra Gemma Galgani e la Cipollari è nata dall'ennesima mummia portata in studio dall'opinionista. Tina ha posizionato il fantoccio sulla sedia della dama del Trono Over. "Tu vai a sederti sulle scale, in mezzo al pubblico": l'ha liquidata. Maria De Filippi, tentando di sventare l'ennesimo scontro, si è offerta di togliere la mummia dalla sedia per permettere a Gemma di sedersi. Tina si è subito frapposta tra la conduttrice e il pupazzo: "Non si tocca, lei sta qui".

L'aggressività di Tina Cipollari rasenta il bullismo

Gemma Galgani, sempre più infastidita dalla presenza della mummia, ha invitato Tina a toglierla dalla sedia: "Dai, toglila o la strappo". La Cipollari, allora, ha afferrato con forza il polso della Galgani per spostare la mano della donna dal pupazzo. Inavvertitamente, Gemma ha rotto la testa della mummia e così Tina è andata su tutte le furie. Le ha afferrato i capelli minacciando: "Adesso le stacco la testa". Maria De Filippi l'ha allontanata mentre l'opinionista continuava: "Voglio darle uno schiaffo in faccia". Tina, poi, è riuscita a riavvicinarsi a Gemma e le ha messo una mano sulla faccia. Poi ha lasciato lo studio. Poco dopo è rientrata e si è diretta dalla Galgani per tirarle di nuovo i capelli. Insomma, a ‘Uomini e Donne' continuano a ripetersi scene che rasentano il bullismo, mentre – come è evidente dal video in alto – tutti se la ridono di gusto.