187 CONDIVISIONI
21 Febbraio 2012
15:34

Tiziano Ferro e il compleanno senza desideri

La prima parte della vita, quella in cui ha avuto tutto il contrario di tutto, può dirsi conclusa. Oggi Tiziano Ferro inizia una nuova vita, ripartendo dai suoi 32 anni dove “non ha nulla da festeggiare” e volge lo sguardo anche alla voce ispiratrice di Whitney Houston.
A cura di Laura Balbi
187 CONDIVISIONI
La prima parte della vita, quella in cui ha avuto tutto il contrario di tutto, può dirsi conclusa. Oggi Tiziano Ferro inizia una nuova vita, ripartendo dai suoi 32 anni dove "non ha nulla da festeggiare" e volge lo sguardo anche alla voce ispiratrice di Whitney Houston

Un compleanno senza candeline quello di Tiziano Ferro, che oggi si affaccia ai 32 anni. Sceglie di non festeggiare, perché per la prima volta nella sua vita non ha desideri: “Non festeggio per la prima volta. Il compleanno è un momento propiziatorio, ma non voglio augurarmi nulla.” Una dichiarazione a primo ascolto sui generis, ma che il pluripremiato cantante di Latina racconta nello spazio di un’intervista a Vanity Fair. Dopo aver solcato palcoscenici di tutto il mondo, aver tradotto i suoi album di successo in più lingue ed essere in classifica da mesi con i singoli più recenti, il cerchio delle soddisfazioni personali può dirsi chiuso, specialmente perché per la prima volta vive una grande serenità personale e affettiva. Tiziano è fidanzato felicemente, ormai non è più un mistero, ha imparato ad accettarsi e a far accettare agli altri la sua omosessualità, uscendo allo scoperto senza più filtri. "Volevo vivere la mia vita appieno, senza fingere, e ho trovato necessario parlarne con chi era intorno a me anche con tutti gli altri."

Una decisione maturata con il tempo, che è stato dalla sua parte. Il tempo che sta passando che gli ha regalato la consapevolezza di non poter vivere una vita senza arte, ma anche quella di non farsi schiacciare dalla carriera, come a molti artisti del suo calibro capita, a volte con conseguenze devastanti: "La settimana scorsa ero in promozione in Belgio ed è mancato mio nonno. Sono tornato a Latina e ho cancellato tutti gli impegni. Ecco, non vorrei mai arrivare al punto di non poterlo fare." Ha raccontato, anche per la sua decisione di dire no al disco in inglese. Si ritaglia spazio per se e per gli affetti, senza lasciarsi intrappolare da un vortice che sarebbe difficile da mettere in pausa, come ad esempio è successo a Whitney Houston, una delle sue muse ispiratrici, grande idolo musicale per Ferro.

Lei è stato il motivo per cui ho iniziato a cantare. Nel 1999 sono andato a un suo concerto a Milano. Il primo mio vero concerto. Mi sono comprato il biglietto lavorando sei mesi in un McDonald's.

E’ facile immaginare quanto sia stato doloroso vederla spegnersi con una morte ancora tutta da chiarire; Tiziano come tanti artisti si accoda al ricordo di The Voice, che ha fatto sognare tutti con il suo talento senza fine. Quella che invece è giunta a una fine è la vecchia vita di Ferro, che cede il passo alla nuova; la prima delle novità del suo secondo capitolo è il ritorno in Italia, dopo anni in cui ha vissuto oltremanica: "Voglio vivere in condivisione totale con chi mi vuole bene", ha raccontato ora che è di ritorno nella sua terra d’origine.

187 CONDIVISIONI
Tiziano Ferro fidanzato e felice con un uomo misterioso
Tiziano Ferro fidanzato e felice con un uomo misterioso
Tiziano Ferro: “Non farò il passaporto italiano ai miei figli perché non include mio marito”
Tiziano Ferro: “Non farò il passaporto italiano ai miei figli perché non include mio marito”
5.260 di Videonews
La costante di Tiziano Ferro: anche Il mondo è nostro va primo in classifica
La costante di Tiziano Ferro: anche Il mondo è nostro va primo in classifica
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni