4.346 CONDIVISIONI
27 Agosto 2021
09:25

Tiziano Ferro: “Non ho mai accettato la morte di Beau, in suo onore darò amore ad altri cani adulti”

Tiziano Ferro ha ricordato l’amatissimo cane Beau a un anno esatto dalla sua morte. L’artista sente ancora la sua mancanza e gli è grato per tutto ciò che gli ha insegnato. Oggi sente di avere una missione. Intende adottare altri cani adulti per poter dare loro tutto l’amore che non hanno mai avuto.
A cura di Daniela Seclì
4.346 CONDIVISIONI

È passato un anno esatto da quando Tiziano Ferro ha vissuto il dolore della morte del suo cane Beau. Oggi, 27 agosto, lo ha voluto ricordare sui social. L'artista ha pubblicato una foto dove lui e il suo cucciolo si guardano intensamente negli occhi. Ferro aveva adottato Beau quattro mesi prima. Il cane era stato abbandonato perché non in grado di cacciare o aggredire. Inoltre, non essendo un dobermann di razza pura, non poteva contribuire al concepimento di cuccioli del giusto valore economico. Insomma, tutte motivazioni che hanno ben poco a che vedere con l'amore con cui si dovrebbe accogliere un amico a quattro zampe.

La missione di Tiziano Ferro

Tiziano Ferro ha pubblicato un lungo post su Instagram, nel quale ha ammesso di non avere ancora accettato che Beau non ci sia più nella sua vita. In suo onore, sente di dover compiere una missione: dare casa ad altri cani adulti che sono stati crudelmente abbandonati, in modo che possano trascorrere almeno la parte finale della loro vita, circondati dall'amore che meritano:

"Caro Beau, forse non ho mai veramente accettato la tua dipartita dopo soli quattro mesi insieme. Cosa avrei dato per incontrarti prima di tanti anni in canile! Però voglio dirti grazie, sai? Per gli insegnamenti, la fede e la pazienza. E per l’amore incondizionato, vero e puro anche se avevi ancora addosso le ferite e il dolore dell’abbandono. Da quando te ne sei andato abbiamo deciso che sarà per noi una missione adottare cani adulti. Per dare loro l’opportunità che meritano, perché quell’amore profondo non ha pari, perché ce lo hai insegnato tu. Un anno senza di te non era quello che avrei voluto oggi, ma forse nella tua infinita generosità hai preferito lasciare spazio ad altri tuoi fratelli. Ciao Bappo, ci manchi davvero tanto".

Beau era nato con due milze

Beau era nato con due milze. Una si era lacerata compromettendo inesorabilmente le sue condizioni di salute. Tiziano Ferro e suo marito Victor Allen hanno fatto tutto il possibile per salvargli la vita. Si sono impegnati affinché venisse seguito da professionisti e avesse tutte le cure necessarie. Purtroppo, però, ogni tentativo si è rivelato vano e il 27 agosto 2020 è arrivata la triste notizia:

"Beau non ce l’ha fatta. Il suo cuore si è fermato durante la notte. La nostra gratitudine verso di voi non ha limite, nessun limite davvero. Gli unici quattro mesi della sua vita fuori da un canile, gli ultimi della sua vita ma quanto amore, quanto amore…Adottate un cane adulto, pensateci se potete".

4.346 CONDIVISIONI
Morte Raffaella Carrà, il saluto di Tiziano Ferro: “Ciao, con tutto l'amore possibile”
Morte Raffaella Carrà, il saluto di Tiziano Ferro: “Ciao, con tutto l'amore possibile”
Tiziano Ferro piange per la morte di Jake:
Tiziano Ferro piange per la morte di Jake: "Maltrattamenti e canile, il tuo cuore non ha retto"
Tiziano Ferro:
Tiziano Ferro: "Dopo vent'anni, Rosso relativo è un passaporto che non scade mai"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni