Connor Cruise si sposa. La notizia sta suscitando non poche polemiche perché, stando a quanto riportato dal giornale RadarOnline, alle nozze ci sarebbe una grande esclusa: Nicole Kidman. Il figlio adottivo dell'attrice Hollywoodiana e dell'attore Tom Cruise, avrebbe ceduto alle ingerenze del padre, che non gradirebbe la presenza dell'ex moglie al matrimonio del giovane 24enne pronto a convolare a nozze con l'italiana fidanzata Silvia.

Il perché dell'esclusione di Nicole Kidman

Connor ha anche lui seguito le orme del padre, è infatti un membro di Scientology e, con molta probabilità, la causa della esclusione della Kidman sarebbe da imputare proprio alla religione fondata da L. Ron Hubbard, considerato l'abbandono della diva a seguito del divorzio con Tom Cruise. Inoltre, c'è anche un altro dettaglio che condurrebbe a questa tesi: anche Silvia, la futura moglie di Cruis junior è un'adepta, addirittura è stata ribattezzata "La principessa di Scientology".

Tom non ha mai preso in considerazione l'idea di invitare Nicole al matrimonio perché ritenuta una ‘persona repressiva' dalla chiesa. Le ha voltato le spalle molti anni fa e non si è mai guardato indietro. Connor sta seguendo le orme paterne e non disobbedirebbe mai a Tom", ha dichiarato un insider.

Isabelle Cruise ha aderito a Scientology

Anche la figlia adottiva di Tom Cruise e Nicole Kidman, la 26enne Isabelle, è a tutti gli effetti un membro di Scientology, anzi, sta addirittura facendo carriera. La giovane è diventata infatti un "auditor", cioè colui che si occupa di consulenza spirituale: "Il processo di auditing è stato esattamente ciò di cui avevo bisogno. Stavo annegando nei miei problemi, poi ho iniziato la mia avventura di auditing ed è stata inaspettata. Ho trovato il mio pezzo mancante. Abbiamo bisogno tutti di farlo, è un lavoro duro, un grande sforzo ma ne vale la pena", ha raccontato in una lettera indirizzata a una "filiale" della chiesa di Londra, e poi condivisa sulla pagina ufficiale The Underground Bunker.