75 anni e una carriera lunghissima, Toto Cutugno è uno dei cantanti italiani più amati e richiesti all'estero. L'artista si è raccontato in un'intervista pubblicata sul Corriere della Sera, nella quale ha svelato le numerose tragedie che hanno costellato la sua infanzia. Figlio di un sottufficiale della Marina siciliano e di una donna toscana, è cresciuto in una famiglia felicemente normale, "Se non fosse per le disgrazie che ci hanno segnati". Su tutte, la morte della sorella avvenuta davanti a lui quando erano ancora bambini. Pur essendo un episodio lontanissimo nel tempo, quel dramma lo ha segnato per sempre per la sua crudele assurdità:

Ho visto morire mia sorella Anna, la più grande, sotto i miei occhi, soffocata. Stava mangiando gli gnocchi e uno le andò di traverso. Aveva 7 anni, io 5.

Le malattie degli altri due fratelli

Cutugno ha avuto anche un fratello e un'altra sorella, entrambi segnati da gravi problemi di salute:  "Pochi mesi dopo nacque mio fratello Roberto, a cui voglio un bene dell’anima, che si ammalò di meningite e da allora, come previde il medico, ha avuto una vita agitata. E poi l’altra mia sorella, Rosanna, che è stata la prima bambina a essere operata al cuore in Italia, a Torino". L'operazione gravò economicamente sulla famiglia del futuro cantante: "Papà si indebitò per quell'intervento. Che finì di pagare a rate nel 1978, due anni prima di morire".

Il figlio nato fuori dal matrimonio

Cutugno ha parlato anche della sua vita privata. Il cantante è sposato dal lontano 1971 con la moglie Carla, da cui non ha avuto figli. Il lungo matrimonio ha però rischiato di essere guastato da un episodio scomodo: l'artista ha avuto un figlio dalla relazione con una donna di nome Cristina. Nonostante tutto, Carla l'ha perdonato e, straordinariamente comprensiva, l'ha spinto a essere presente nella vita del ragazzo:

Carla poteva cacciarmi di casa e invece non lo ha fatto. Al contrario, la prima cosa che mi disse fu di riconoscere mio figlio e dargli il mio cognome. Nico Cutugno oggi ha 28 anni, è laureato in Economia ed è uno di quei tanti bravi ragazzi italiani sui quali il nostro Paese dovrebbe puntare.

Toto Cutugno e la lotta contro il cancro

Infine, un cenno alla malattia di cui ha sofferto. Anni fa, gli venne diagnosticato un tumore maligno alla prostata. Nel gennaio 2007 venne sottoposto a un'operazione chirurgica che gli salvò la vita. A causa del cancro, Cutugno ha perso un rene: "Non gliel’ho data vinta. Ho combattuto e sto meglio. Il 17 dicembre riprendo con un concerto all’Olympia di Parigi".