Nella puntata di ‘Uomini e Donne‘ trasmessa mercoledì 29 novembre, Angelo ha raccontato il suo passato tristemente ricco di episodi di violenza. Il napoletano – protagonista del Trono Over – avrebbe subito minacce, avrebbe assistito al tentativo di rapire i suoi fratelli per chiedere un riscatto e avrebbe visto i vetri del suo negozio andare in frantumi.

Il racconto di Angelo

Angelo, accusato da Anna di essere aggressivo, ha svelato alcuni dettagli del suo passato. L'uomo avrebbe vissuto la violenza sulla sua pelle: "Io sono una persona che l'aggressività e la violenza l'ha subita, per mille e uno motivi. Sai che significa la violenza e l'aggressività? Io ero un ragazzino e mio padre era un bravo imprenditore. Mi ricordo i vetri con i proiettili della P38 calibro 9. Tutti rotti. Mi ricordo tutto il cancello bucato. Io so cosa significa violenza quando alle tre di notte ti viene a prendere la polizia, ti mette sotto scorta e vai a vivere fuori lontano, per due anni. Non vedi la famiglia, perdi gli amici di classe". Quindi ha concluso:

"So bene quando hai un'attività commerciale e ti rompono tutto, ti rubano tutto e ti lasciano a terra. Quando vai a fare denuncia e ti dicono pure ‘Nun putimme fa niente'. Questa per me è violenza. Quando chi ti ha messo al mondo e dovrebbe proteggerti all'improvviso diventa il tuo peggior nemico. Io ho dovuto iniziare per strada a difendermi e per me ogni volta che qualcuno dice qualcosa la vedo come un'aggressione. Per me questa è violenza vera, quando qualcuno ti viene vicino, ti mette la pistola dietro alla testa e ti dice ‘O paghi a fine mese o ti uccido‘. Io purtroppo non sapevo che altro fare, chiudi il negozio e te ne vai. Quando ti entra qualcuno in casa e cerca di rapire un tuo fratello o una tua sorella per ottenere un eventuale riscatto e sei costretto a fare a pugni. Io le ho chiesto anche scusa se sono stato aggressivo nei suoi confronti ma mi porto dietro tante violenze vere. Ma passare io per aggressivo dopo quello che ho subito per tanti anni…ne sono uscito vittorioso ma uscirne vittorioso significa che te ne devi andare".

Anna Tedesco lo accusa di essere stato aggressivo

Anna Tedesco ha deciso di interrompere la conoscenza con Angelo perché, a suo dire, l'uomo sarebbe stato aggressivo con lei nel corso di una telefonata. Il motivo della lite risiederebbe nell'amicizia che lega la donna a Giorgio Manetti: "Lui si chiama Angelo ma secondo me è un demone. Io non voglio né un angelo, né un demone, io voglio un uomo. Quella notte tu mi ha spaventato e per spaventare me ce ne vuole. Io sono una guerriera ma non nel combattere gli uomini, ma nel combattere i problemi della vita, che io ne ho tutti i giorni. Mi sto mantenendo mio figlio da sola, mi alzo alle sei della mattina. Hai spaventato anche mio figlio".

Anna Tedesco ha lasciato il Trono Over di ‘Uomini e Donne'

Dopo aver avuto una discussione anche con Giorgio Manetti, Anna Tedesco ha lasciato ‘Uomini e Donne'. La donna lo ha comunicato su Facebook. Le sue parole sono state: "Ho fatto questo video per comunicarvi una cosa molto importante. Dopo l'ultima registrazione ho deciso di mia spontanea volontà di lasciare il programma da sola, lo dico prima che qualcuno ipotizzi che non sono più stata chiamata. Ho deciso di fare questo per salvaguardare la mia dignità di donna e di madre. Credo che dopo due anni si arrivi al punto di decidere cosa è più importante, io ho deciso per la mia vita privata”.