Sono ormai due mesi che il noto attore di Beverly Hills, Luke Perry, è morto inaspettatamente all'età di 52 anni. La figlia Sophie, dell'età di diciotto anni, fu raggiunta dalla terribile notizia di un malore del padre, quando si trovava in Africa, in seguito alla quale è tornata subito a casa per poter stare vicino alla famiglia. Dopo qualche giorno, avvenuta la morte di suo padre, ha poi commentato l'accaduto sui social ringraziando tutti coloro che le avevano dimostrato affetto in questo momento così difficile.

Il ritorno in Africa

Come riportato dalla rivista People, Sophie Perry, starebbe vivendo in Africa precisamente in Malawi da circa due mesi, insieme agli amici Gabriela e Ruben. Il motivo di questa scelta risiede nell'iniziativa benefica e umanitaria partita dalla figlia del noto attore. La diciottenne, infatti, insieme ai suoi amici avrebbe aiutato le comunità rurali a costruire delle strutture scolastiche, in particolar modo degli asili.

L'annuncio su Instagram

La conferma dell'iniziativa ci arriva proprio da Sophie Perry che ha postato una foto sul suo profilo Instagram accompagnata da un messaggio:

Grazie a tutti coloro che hanno fatto donazioni per aiutare i nostri progetti. La nostra prima scuola è finita e non posso dirvi quanto sono orgogliosa ed entusiasta di vederla aperta mercoledì. Grazie al mio fantastico compagno Ruben per tutto. Soprattutto per aver lottato per dare il nome alla scuola a mio padre.

Alle sue spalle nella foto, si vede chiaramente il nome "Luke". La giovane ha deciso, quindi, di dedicare la sua prima scuola costruita in Malawi, al padre in ricordo della sua persona e dell'amore che nutriva nei suoi confronti.