Non si arresta la polemica che ha investito Fedez e Chiara Ferragni. La blogger, in occasione del compleanno del marito, ha deciso di sorprenderlo organizzando una festa in un supermercato. Le immagini del party, che ritraevano gli invitati giocare con il cibo, hanno indignato tantissimi utenti. In queste ore sono arrivate le scuse di Valentina, sorella di Chiara Ferragni. Anche lei era finita nella bufera per una foto in cui posava con un piede appoggiato sullo scaffale del caffè .

Le parole di Valentina Ferragni

Valentina Ferragni è apparsa sinceramente dispiaciuta. Si è scusata e ha dichiarato di aver compreso di avere sbagliato: "Mi sono fermata per un giorno a riflettere dopo tutto quello che è successo alla festa di Federico. Cercherò di essere il più sintetica possibile anche perché non ho molto da dire. Mi scuso per la foto che ho pubblicato, per quello che è successo e anche per quello che non ho fatto io. Abbiamo sbagliato tutti e anche se nella mia quotidianità non sono così e chi mi conosce lo sa, l'altra sera non abbiamo dato di certo il buon esempio. Ho riflettuto, non mi sono perdonata ma ho pensato tanto. Spero possiate accettare le mie scuse. Valentina".

Le scuse di Fedez e Chiara Ferragni

Anche Fedez e Chiara Ferragni si sono scusati sui rispettivi profili social. Il cantante, apparentemente molto colpito dall'accaduto, ha spiegato di non voler apparire diverso da quello che è realmente e si è detto dispiaciuto che le immagini della festa abbiano urtato la sensibilità di chi guardava: "Questa cosa mi ha toccato tantissimo perché mi dipinge come una persona molto lontana da ciò che sono io. Probabilmente non era il luogo più adatto per una festa. Come ad ogni festa c’era della goliardia e mi dispiace se il mio comportamento e  quello dei miei invitati ha urtato la sensibilità di alcuni di voi.  Mi scuso per questo e mi farò perdonare". Poco dopo, gli ha fatto eco la moglie Chiara:

"Mi spiace se qualcuno si è sentito offeso: io e Fede, come famiglia e singolarmente, cerchiamo di condividere proprio il contrario. Siamo persone che sanno scherzare e prendersi in giro ma siamo anche persone di valore. Cerchiamo ogni giorno di condividere un messaggio positivo e di incoraggiare chi ci segue a rischiare per inseguire i propri sogni. Mi spiace e mi scuso se in questo contesto molti di voi abbiano visto un messaggio sbagliato".

Il comunicato di Carrefour

Le immagini della festa hanno portato molti utenti a scagliarsi contro Carrefour, la catena di supermercati che ha ospitato il party. Così, l'azienda si è vista costretta a intervenire tramite un comunicato per precisare la propria posizione: "Ci teniamo a rassicurare i nostri clienti che tutte le merci rese disponibili agli invitati non sono state poi rimesse in vendita. Rigettiamo, quindi, con forza le accuse che ci sono state rivolte riguardo a possibili sprechi. Ci teniamo per questo a ricordare il nostro impegno pluriennale in attività di educazione al consumo responsabile e di supporto ai più bisognosi".