14 Novembre 2013
19:00

Vanessa Incontrada indagata: avrebbe evaso 83 mila euro

Il pm milanese Francesco Greco ha fatto notificare alla show un avviso di garanzia nel quale le viene contestato il reato è dichiarazione dei redditi infedele. La showgirl non ha ancora nominato un legale di fiducia.
A cura di A. P.

Vanessa Incontrada finisce sotto la lente di ingrandimento del Fisco italiano: la Procura di Milano sta infatti indagando su una presunta evasione fiscale di 83 mila  che la showgirl spagnola avrebbe commesso, nota al pubblico televisivo in particolare per la sua permanenza sul palco di Zelig, al fianco di Claudio Bisio. La Incontrada sarebbe accusata di una dichiarazione dei redditi infedele e la notizia è emersa qualche giorno fa, quando il procuratore aggiunto di Milano Francesco Greco ha proceduto a farle notificare un avviso di garanzia nel quale veniva formulata l'ipotesi di reato a suo carico.

L'evasione del Fisco sarebbe stata commessa tramite attività di una società che è riconducibile al suo nome, accusa similare a quelle di altri casi nei quali personaggi celebri si sono ritrovati ad avere qualche problema con il fisco italiano. La procedura ha previsto l'assegnazione di un avvocato d'ufficio per la showgirl e attrice, che avrà successivamente facoltà di nominare un legale  di fiducia.

Vanessa Incontrada avrebbe scaricato dal 730 anche la Nintendo Wii
Vanessa Incontrada avrebbe scaricato dal 730 anche la Nintendo Wii
Vanessa Incontrada a Zelig:
Vanessa Incontrada a Zelig: "Mi scappa la pipì, pirla" e Bisio: "Non può farla perché ha la guaina"
Incidente con la moto sul set di Fosca Innocenti 2 per Vanessa Incontrada
Incidente con la moto sul set di Fosca Innocenti 2 per Vanessa Incontrada
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni