Rita Dalla Chiesa ha finito per essere investita dagli effetti provocati dal forte vento che sta spazzando l’Italia. Le raffiche a Roma hanno parzialmente distrutto la terrazza di casa sua, con la conduttrice che denuncia l’accaduto, postando in rete le foto che documentano gli effetti prodotti dalla furia del vento. Amareggiata, scrive: “Il mio terrazzo mezzo distrutto e un albero completamente appoggiato sul palazzo di fronte. I Pini che cadono come birilli a Roma. Manca il personale per il Servizio Giardini Roma. Le potature sono sempre state un optional. Le radici non hanno più spazio per estendersi, hanno sollevato marciapiedi e asfalto. Si può vivere (e morire, purtroppo) così?”.

Decine di messaggi per la Dalla Chiesa

Sono decine i messaggi che sono arrivati a Rita da parte di chi, non solo romani, sta vivendo la sua stessa condizione. Alcuni lamentano i disagi provocati dal vento, altri di essere miracolosamente scampati a incidente che si sarebbero potuti rivelare letali.

Il vento spazza l’Italia

Le fortissime raffiche di vento stanno spazzando l’Italia. Il problema con il quale si è trovata a dover fare i conti l’ex moglie di Fabrizio Frizzi è comune a numerosi altri italiani. Il Centro Sud è stato raggiunto da un’allerta meteoun’allerta meteo che ha tenuto chiuse scuole di ogni ordine e grado. A Sorrento, il sindaco ha chiesto lo stato di calamità naturale viste le avverse condizioni meteorologiche. Nel Lazio il maltempo ha fatto addirittura registrare 5 morti: 2 anziani sono rimasti uccisi dal crollo di un muro nel Frusinate, mentre un 45enne ha perso la vita a Guidonia dopo che un albero si è abbattuto sulla sua auto. Vicino Roma, infine, un 14enne ha perso al vita, schiacciato dal padre caduto da un altezza di 6 metri dopo essere stato sbilanciato dal vento.