Chi segue la trasmissione Amici, ricorderà il ballerino Vito Conversano che fu protagonista della decima edizione. Il giovane, intervistato da "Visto", ha raccontato la grande svolta della sua carriera lavorativa. Vito, infatti, è diventato il primo ballerino del Moscow Ballet West. È partito per un tour internazionale che lo ha fatto ballare in 56 città diverse. Ecco come tutto è cominciato:

"Avevo mandato una mail a una compagnia ucraina. Loro però non avevano soldi per nuove assunzioni così mi hanno segnalato questa compagnia che ogni anno fa tournée negli Stati Uniti. Li ho contattati e sono stato scelto immediatamente. Solo il tempo di fare il visto e sono volato dall’altra parte dell’Oceano"

Delle sensazioni provate durante gli spettacoli dice:

"Grazie America. Danzare come primo ballerino è un’emozione unica. […] Un’adrenalina mai sentita prima. Avere per due ore la responsabilità di un grande balletto mi ha messo addosso la voglia di dimostrare a me stesso che potevo farcela. Ed è stato così"

La sua partecipazione ad Amici gli era valsa un contratto con l'English Ballet. Ai tempi, però, decise di rinunciare all'esperienza perché soffriva la lontananza da casa. In proposito ha dichiarato:

"È vero, ma da allora sono cresciuto, sia come persona sia come artista. A Londra ero completamente spaesato. Non capivo nulla di quello che mi dicevano. Stavolta è stato diverso e l’ho dimostrato. In molti al mio posto sarebbero tornati a casa dopo poco"