È stato tra i primi a sfruttare e capire i meccanismi di TikTok, il nuovo social che impazza tra i giovanissimi, ed è attivissimo sui nuovi media (si pensi alla gag con Fabio Rovazzi). Con la sua "prima colonoscopia" pubblica, Will Smith diventa anche il primo attore a pubblicare qualcosa del genere su Instagram e sui social. Parte tutto da una sorta di scommessa: "Dicono che non riuscirò mai a raggiungere 50 milioni di follower senza pubblicare il mio culo. Così, eccomi qua". Scherza l'attore di "Bad Boys", "Independence Day" e "Men In Black", pubblicando un teaser sul suo canale Instagram, che è fermo appunto a 39.7 milioni di follower. Da Instagram, un link rimanda al suo canale YouTube in cui l'attore racconta ogni step della sua colonoscopia. Un vlog chiamato "I vlogged my colonoscopy": tradotto "ho vloggato la mia colonoscopia".

Il video di Will Smith

"Dopo aver festeggiato i suoi 50 per un anno intero, Will Smith prende a cuore la sua salute e decide di fare una colonoscopia". È questa la descrizione del video dell'attore che, presentando anche la sua dottoressa, spiega come l'esame sia stato fatto per una comune prevenzione: "È stata lei a consigliarmi di farla arrivato a questa età". Il video non tralascia alcun instante. Dall'ingresso nella clinica di Miami alla degenza. Nella preparazione per l'esame, Will Smith scherza con i medici. Le riprese lo mostrano anche subito dopo l'esame, quando appare intontito riuscendo comunque a scherzare con il medico che lo assiste: "È lui, è il Martin Scorsese del mio culo". 

L'importanza della prevenzione

Un video che può sembrare assurdo ma che in realtà riesce anche ad avere una finalità sociale molto importante, quello della prevenzione. I medici, nel corso del video, dicono: "È andato tutto liscio, senza complicazioni". Una successiva conversazione tra Will Smith e il medico rivelano la rimozione di un polipo che aveva tessuto pre-canceroso: "Sappiamo che lo screening e la diagnosi precoce salvano vite umane", gli dice la dottoressa. Ecco allora che anche un video della propria colonoscopia, per quanto inusuale, può servire per spingere tutti a controllarsi regolarmente.