29 Novembre 2016
12:43

Zingaretti difende le figlie minorenni dai paparazzi, lo scontro finisce in rissa

Stando a quanto riportato da Dagospia l’attore avrebbe assalito 4 paparazzi dopo essere stato circondato mentre si trovava in strada con la moglie, Luisa Ranieri, e le due figlie. Lo difende il produttore Carlo Degli Esposti: “I minori devono essere lasciati in pace”.
A cura di Andrea Parrella

Luca Zingaretti litiga con i paparazzi a Milano. La notizia è del 28 novembre e il fatto si è consumato nella città meneghina, in piazza Sempione, mentre l'attore passeggiava in compagnia della moglie, Luisa Ranieri, e delle due figlie. Secondo quanto riportato da Dagospia, l'attore sarebbe stato accerchiato da un cospicuo numero di fotografi, circa dieci, che nonostante le richieste di allontanamento di Zingaretti, i fotografi non avrebbero indugiato a fare scatti, fino al punto in cui il protagonista del Commissario Montalbano avrebbe perso la pazienza, esplodendo in una furiosa reazione. Dagospia riporta che Zingaretti avrebbe aggredito fisicamente 4 dei fotografi presenti, ma al momento non si sa se ci siano state particolari conseguenze fisiche e non risultano denunce di alcun tipo indirizzate all'attore, evidentemente infastidito dai paparazzi soprattutto in virtù della presenza delle due figlie.

Degli Esposti difende Zingaretti: "I minori vanno lasciati in pace"

A difendere l'attore è Carlo degli Esposti, la cui Palomar produce il Commissario Montalbano. Il produttore, con un tweet, ha manifestato tutto il suo appoggio a Zingaretti, sostenendo la causa della lotta in difesa della garanzia della privacy per i minori. D'altronde il tema della tutela di questo diritto correlato al mondo del gossip non è nuovo, anzi sempre attuale, essendo molto labile e impercettibile il limite entro il quale i fotografi e i giornalisti dovrebbero muoversi. Territorio reso ancora più scivoloso dall'avvento dei social, attraverso i quali molti personaggi pubblici hanno deciso di sdoganare il volto dei figli molto prima della maggiore età. Tuttavia, come è noto, una sentenza della Cassazione del 2013 ha tentato di regolare la questione stabilendo il totale divieto di pubblicare immagini di figli minori, di parenti che non abbiano acquisito personalmente una propria fama, e per questo motivo ritenuti personaggi conosciuti, e tanto meno delle loro abitazioni.

Ornella Muti difende la figlia Naike:
Ornella Muti difende la figlia Naike: "La ammiro, all'estero non è criticata come in Italia"
Barbara D'Urso contro il paparazzo:
Barbara D'Urso contro il paparazzo: "Non avete limiti, ve la siete presa con i miei figli"
Luca Zingaretti si ferma:
Luca Zingaretti si ferma: "Mi prenderò un anno sabbatico per stare con le mie figlie"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni