Un’altra polemica investe Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis. La donna ha pubblicato un video sui social network girato a Cortina d’Ampezzo insieme a un amico. Sonia viene filmata mentre si reca a prelevare soldi da un bancomat. Alessandro Boero, che si trova alle sue spalle, la invita a prelevare al massimo 30 euro. Solo dopo si capisce che, non si sa bene se per scherzo, l’uomo ha dispensato tali consigli all’amica per prepararla in vista dell’eventualità che partecipi a Pechino Express. Una delle regole cardine del programma, infatti, impone ai concorrenti di sopravvivere con poco più di un dollaro al giorno. È questo il motivo che si cela dietro la richiesta di Alessandro, ma Sonia è lapidaria: “Che ci faccio con 30 euro?”. Lui replica: “C’è gente che ci campa”, ma la Bruganelli non demorde: “Questa cosa del politically correct…siete tutti falsi”. A corredo del filmato postato sui social si legge il deciso rifiuto della signora Bonolis che precisa: “Non ci vado a Pechino Express”. Inevitabile la sequela di polemiche seguite al filmato, che compaiono nei commenti pubblicati all’interno del profilo di Sonia.

A post shared by Sonia Bruganelli (@soniabrugi) on

Quando Sonia Bruganelli fu attaccata per il jet privato.

Sonia fu già attaccata in passato a causa di una foto postata su Instagram. La moglie di Bonolis pubblicò l’immagine di un viaggio familiare cominciato a bordo di un jet privato. Quella foto le provocò il biasimo di moltissimi followers che commentarono lo scatto con acredine. La polemica raggiunse picchi tali che Bonolis le consigliò addirittura di lasciare i social network. Sonia aveva prometto che, nonostante l’accaduto, sarebbe rimasta attiva e così è stato. La sua estrema naturalezza e le evidenti condizioni economiche agiate di cui gode, però, restano imperdonabili per quella frangia di internauti che continuano a scagliarsi contro di lei qualunque cosa accada.