Il 26 luglio del 1970 si celebrava a Cellino San Marco uno dei matrimoni più celebri della storia italiana, tra musica e gossip: quello tra Al Bano e Romina Power, che a 50 anni di distanza non sono più marito e moglie ma continuano in un certo senso a essere ancora una coppia, almeno nell'immaginario collettivo. La separazione nel 1999 dopo 29 anni di matrimonio con divorzio definitivo nel 2012 e la relazione di Al Bano con Loredana Lecciso, tuttora la sua compagna, non impediscono al pubblico di vedere "Al Bano e Romina" come un tutt'uno. Anche perché, in fin dei conti, lo sono davvero, almeno dal punto di vista artistico.

Romina Power racconta il sodalizio con Al Bano

Se i due cantanti non hanno mai accontentato i fan con il ritorno di fiamma, continuano a essere almeno una coppia sul palcoscenico, da quando hanno deciso di tornare a cantare insieme nel 2014. Intervistata dal Corriere della Sera in occasione di questo 50esimo "anniversario", Romina racconta che di quella prima data della reunion ricorda con affetto soprattutto la gioia di ritrovare la suocera Jolanda ("Non la vedevo da qualche anno. Per me è stato veramente commovente") e ammette che il loro incontro e il loro lungo amore abbia influenzato le rispettive carriere:

 Al Bano ingombrante? Non molto… Ma non entra in una valigia! Il pubblico non riesce a pensarci disgiunti? Forse perché ci hanno visti crescere. Hanno fatto un po’ l’abitudine a vederci insieme. O forse perché abbiamo inciso centinaia di canzoni e la musica è eterna: quando avremo lasciato i nostri corpi, le canzoni rimarranno. Probabilmente se non ci fossimo innamorati, non avremmo scritto canzoni e cantato insieme. Non avevamo programmato nulla… Mi ha insegnato a stare sul palco e ad affrontare il pubblico. Ero di una timidezza e di un’insicurezza spaventosa! Ho assorbito e fatta mia la sua disinvoltura. E penso di aver alleggerito la sua tendenza al melodramma. (…) Ma mi ha sempre dato fastidio che la gente rimuovesse il mio cognome. Quando un presentatore annunciava “Al Bano e Romina” io aggiungevo sempre “Power”. Noi non siamo “Albano e Romina”. Se non avessi incontrato Albano probabilmente avrei continuato a recitare e non avrei intrapreso in pieno la carriera di cantante. Nessuno fa niente da solo, siamo tutti interdipendenti. Se potessi tornare indietro, però, studierei regia e farei prevalentemente quello.

Al Bano vicino a Romina dopo la morte della sorella

La Power è stata recentemente sconvolta da un lutto molto doloroso. A giugno è morta sua sorella Taryn, come lei figlia degli attori Tyrone Power e Linda Christian. Da un anno e mezzo lottava contro la leucemia. Si è spenta nel Wisconsin, lontana dalla sorella che al momento è in Italia. Romina ha ammesso che in questo triste frangente Al Bano le è stato vicino: "Mi ha sorpreso. Mi ha scritto parole molto toccanti". Negli anni '70, del resto, Al Bano, suo fratello Franco Carrisi, Romina e Taryn formarono un quartetto protagonista di diversi dischi.