14 Settembre 2015
16:27

Alessia Fabiani: “La D’Urso vuole i miei figli in tv, rifiuto perché non sono più un’oca”

L’ex letterina confessa in un’intervista a Radio Club 91 di non essere cambiata, che “non va bene più per soddisfare il cliché della bella ed oca” e che da Barbara D’Urso non ha intenzione di andarci: “Mi sono rifiutata di portare i miei gemelli da Barbara D’Urso, me lo chiede ogni anno, di continuo. Cederò solo se sono in grave crisi economica ma per il momento mi difendo”.
A cura di G.D.

Quante volte le interviste di Barbara D'Urso a Pomeriggio Cinque risultano essere un tantino stucchevoli. Il personaggio "più chiacchierato" di Canale 5 ha fatto delle sue trasmissioni un punto di forza delle reti Mediaset anche per questo ed il pubblico si divide, tra chi la ama alla follia e chi proprio non riesce a digerirla. Fa parte forse di questo secondo gruppo Alessia Fabiani, un passato da modella poi la notorietà grazie alle "letterine" di Passaparola, i calendari hot e le notizie di gossip. La soubrette è stata ospite dei microfoni di Radio Club 91 nel corso del programma "I Radioattivi", condotto da Ettore Petraroli ed ha spiegato di essere corteggiata dalla D'Urso, ciononostante si è sempre rifiutata perché "adesso non sono più un'oca". Si riconosce così un passato un po' più "trash", rispetto ad un presente tutto da ricostruire grazie alla sua passione per il teatro.

Mi sono rifiutata di portare i miei gemelli da Barbara D'Urso, me lo chiede ogni anno, di continuo. Cederò solo se sono in grave crisi economica ma per il momento mi difendo. Non ho tempo per la tv: è fatta di brutture. Anche perché non sono più oca.

Alessia Fabiani ha avuto Kim e Keira, questi i nomi dei due gemellini, dall'unione con Fabrizio Cherubini. Da quando è diventata mamma, la carriera di Alessia è totalmente cambiata, così come la sua personalità. Parla di "mamma sdoppiabile" ai microfoni di Radio Club 91, riesce a lavorare in teatro e fare la mamma, trovando anche che la carriera da attrice le faccia bene.

Sono una mamma sdoppiabile. I miei pargoli sono nel pieno del furore e non ho tempo per la tv. Intanto trovo che il teatro mi faccia bene. Nasco come fruitore teatrale, grazie a mia madre e mia nonna che erano grandi frequentatrici del teatro. Da piccola vedevo già Gaber, Albertazzi, Proietti. E poi da 6 anni ho deciso di riprendere la scuola di recitazione. Mi sono rimessa sul palcoscenico e non riesco più a starne senza. La tv non mi manca per niente e poi adesso essendo mamma non riuscirei a stare dietro a tutto. Sono felice di andare in tour ma non voglio perdermi troppe cose delle bambine.

Critica la sua esperienza passata nel campo della tv:

Una persona bella e simpatica in tv non va bene per soddisfare il cliché bella, oca, stupida, quindi ad un certo punto sono diventata fuori luogo. Adesso sono più adulta, non faccio più cose da ragazzina.

Alessia Fabiani perde la borsetta sul red carpet della festa del Cinema
Alessia Fabiani perde la borsetta sul red carpet della festa del Cinema
Chi sono Alessia, Giulia e Rocco, i tre figli di Claudio Amendola
Chi sono Alessia, Giulia e Rocco, i tre figli di Claudio Amendola
Alessia Marcuzzi:
Alessia Marcuzzi: "Io e Paolo vogliamo un bimbo, ma solo se i miei figli saranno pronti"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni