27 Dicembre 2011
17:50

Alessia Marcuzzi commenta il flop del Gf12

Fiorello chiude i battenti e non è più una scusa plausibile per gli ascolti tv zoppicanti del Grande Fratello 12. La Marcuzzi commenta il flop di quest’anno, si dice tutt’altro che preoccupata, anzi fiduciosa in un recupero.
A cura di Laura Balbi
Fiorello chiude i battenti e non è più una scusa plausibile per gli ascolti tv zoppicanti del Grande Fratello 12. La Marcuzzi commenta il flop di quest'anno, si dice tutt'altro che preoccupata, anzi fiduciosa in un recupero.

All’indomani degli ultimi ascolti tv dell’ennesimo lunedì nero del Grande Fratello 12, Alessia Marcuzzi entra nel merito della questione e spiega quali sono secondo lei le motivazioni di un’edizione che stenta a decollare.

Ci sono abituata, è successo anche l’anno scorso, quando è partito bene e poi ha avuto un calo fisiologico in concomitanza con il programma di Fazio e Saviano. Quest’anno c’era Fiorello e noi non siamo ma andati sotto il 14% di share. La verità? Non mi sono mai davvero preoccupata, so che le persone da casa hanno bisogno di tempo per affezionarsi ai ragazzi.

Dall’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni traspare una Marcuzzi pronta a difendere il suo show con le unghie e con i denti, ma allo stesso tempo mansueta e paziente, certa che prima o dopo arriverà la svolta in termini numerici.

Intanto il Gf 12 soffre, non è bastato il tuffo di Alessandra Amoroso che la settimana scorsa ha risollevato il format almeno in apparenza. Lunedì 26 dicembre un nuovo crollo, mentre sulla rete concorrente Rai andava in onda uno dei classici Disney, La Sirenetta, che porta a casa molti più consensi.

Gli amori al Grande Fratello 12 potrebbero appassionare il pubblico

La casa sembra essere afflitta da uno strano alone di noia quest’anno, tanto che anche alcuni concorrenti decidono di abbandonare con un’uscita anticipata. Secondo la conduttrice bionda il pubblico ha bisogno di tempo per affezionarsi alle storie dei ragazzi e soprattutto agli intrecci sentimentali, anche quelli che ancora non sono sbocciati:

A me ancora entusiasma perché non è mai uguale a se stesso. Cambiano i concorrenti, cambiano le situazioni, cambiano i sentimenti. Per me il GF resta soprattutto un esperimento sociologico capace di raccontare quel particolare momento in cui due persone iniziano a piacersi e corteggiarsi. E poi ci becco sempre. Seguendoli in tv mi accorgo prima di loro stessi quando sta nascendo qualcosa. Mi è capitato lo scorso anno con Andrea e Margherita. E sono sicura che capiterà di nuovo in questa edizione con due concorrenti che ancora non sanno di piacersi.

Alessia è sicura, certa come non mai che qualcosa di magico sta per accadere e darà nuovo smalto alla lentezza del Gf di quest’anno. Lei dal canto suo ce la sta mettendo tutta ad evitare il flop: anche le sue incursioni social come l’ultima in cui si esibisce nel balletto casalingo di Ai se eu te pego, è stata una mossa per attirare consensi e approvazione su di se.

La conduttrice funziona, anzi sembra essere l’unica a rinnovarsi e a migliorare di anno in anno, come ha dichiarato durante la conferenza stampa ufficiale di quest'edizione del Gf, la maternità le ha fatto bene. I gieffini invece sembrano stanchi, annoiati e sempre uguali a loro stessi, ma non possiamo che dare l’ultimo beneficio del dubbio alla Marcuzzi e sperare bene per una ventata di freschezza e un cambio di inversione nel nuovo anno.

Alessia Marcuzzi difende il Gf12, stavolta senza censura
Alessia Marcuzzi difende il Gf12, stavolta senza censura
Minacce ad Alessia Marcuzzi a causa del Gf, è così che si tocca il fondo
Minacce ad Alessia Marcuzzi a causa del Gf, è così che si tocca il fondo
Alessia Marcuzzi apre il suo blog di moda
Alessia Marcuzzi apre il suo blog di moda
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni