8 Settembre 2021
11:52

Alice Pavarotti ricorda papà Luciano: “Ho ricordi bellissimi e precisi, gli assomiglio”

Alice Pavarotti, 18 anni, la figlia del grande tenore Luciano ricorda suo padre: “Quando è mancato avevo quattro anni. Ho ricordi bellissimi e precisi e sono legati alla quotidianità: banalissimi pranzi o cene in famiglia, tanto affetto da entrambi i miei genitori, loro che mi tengono in braccio o noi che giochiamo”.

Alice Pavarotti ha 18 anni. Sì, il cognome è proprio quello lì: è la figlia del grande tenore Luciano e di Nicoletta Mantovani. Al Corriere della Sera racconta la responsabilità e l'amore con cui è cresciuta, il "peso" del cognome di un padre che è mancato quando aveva solo quattro anni, ma di cui ha ricordi precisi ed emozionanti. Da lui, dice lei, ha preso "la determinazione e la testardaggine".

Le parole di Alice Pavarotti

Alice Pavarotti ha presentato nel parco della Casa Museo di Santa Maria Mugnano nel Modenese, il luogo che più fa sentire vicino a lei lo spirito di suo padre, il concerto per il 14esimo anniversario dalla sua scomparsa:

Sicuramente è il posto che me lo fa sentire più vicino. I momenti più emozionanti sono stati l’apertura, quando mi sono trovata il pubblico davanti: alle prove c’erano solo le sedie! E poi la chiusura, quando sul palco sono saliti tutti gli artisti. È stata una serata emozionante. Ci tenevo a viverla in modo diverso rispetto agli altri anni. Non più solo da spettatrice: desideravo esserne parte. Di papà ho preso il carattere, per l'aspetto penso di essere un bel mix tra loro, anche se probabilmente assomiglio di più a mio padre.

I ricordi di suo padre

Alice Pavarotti racconta: "Quando è mancato avevo quattro anni. Ho ricordi bellissimi e precisi e sono legati alla quotidianità: banalissimi pranzi o cene in famiglia, tanto affetto da entrambi i miei genitori, loro che mi tengono in braccio o noi che giochiamo. E poi le vacanze, per esempio quando andavamo alle Barbados, queste spiagge e tramonti spettacolari, e sempre, ancora, tanti momenti semplici e bellissimi". Non ha mai vissuto male il fatto di essere la figlia di Luciano Pavarotti:

Per me è sempre stato un grande onore. Non ho mai pensato di vivere sotto i riflettori, non mi sono mai preoccupata di quello che potevo dire o non dire. Con i miei compagni di scuola non l’ho mai sbandierato, per pudore, ma se mi chiedevano di lui ne parlavo con tranquillità.

La madre si è risposata

Tredici anni dopo la morte del grande tenore, Nicoletta Mantovani ha deciso di risposarsi. A settembre 2020 si sono celebrate le nozze con Alberto Tinarelli, un imprenditore: "Insieme a lui ho ritrovato l'idea di famiglia", aveva dichiarato. Alberto Tinarelli è un consulente finanziario e dirigente d'azienda bolognese di 52 anni. È grazie a lui che Nicoletta Mantovani, vedova di Luciano Pavarotti, ha ritrovato l'amore e ha dato vita al sogno di un nuovo matrimonio

Laura Pausini ricorda Raffaella Carrà: "Il tuo nome tra le prime parole di mia figlia"
Laura Pausini ricorda Raffaella Carrà: "Il tuo nome tra le prime parole di mia figlia"
Zachary Williams ricorda il padre Robin per i suoi 70 anni: "Il tuo spirito vive in noi"
Zachary Williams ricorda il padre Robin per i suoi 70 anni: "Il tuo spirito vive in noi"
Aka7even ricorda il suo periodo buio: "Sono finito in coma per una crisi epilettica"
Aka7even ricorda il suo periodo buio: "Sono finito in coma per una crisi epilettica"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni