Amanda Bynes

Non è ancora chiaro che cosa abbia fatto scattare la furia di Amanda Bynes, fatto sta che l'attrice si è resa protagonista di uno show ben poco elegante ieri sera su Twitter. Dopo aver catturato l'attenzione della stampa di tutto il mondo confessando i presunti abusi sessuali subiti da parte di un poliziotto, la Bynes ha creato nuovamente scalpore. Questa volta, però, è stata Rihanna a farne le spese. La cantante, che è stata recentemente lasciata da Chris Brown, è stata il bersaglio di alcuni tweet al vetriolo pubblicati proprio dalla Bynes ma cancellati subito dopo. Non preoccupatevi, però, perché siamo riusciti a conservarne un'immagine. E' Amanda a cominciare la querelle quando, senza ricevere provocazione alcuna – almeno pubblicamente – ha pubblicato i tweet seguenti:

Sei proprio brutta quando cerchi di fare la bianca.

E non avendo ricevuto risposta, ha rincarato la dose:

Chris Brown ti ha picchiato perché non sei abbastanza carina.

Il suo è un colpo basso al quale, avendo compreso l'antifona, Riri decide di rispondere ostentando una certa nonchalance condita con la medesima voglia di denigrare l'altra:

Vedi cosa succede quando cancellano Intervention? (Intervention è un reality show che ha per protagonisti personaggi che hanno problemi di dipendenza da sostanze stupefacenti, ndr)

E' qui che la Bynes si scatena, dando il meglio di sé. Se Rihanna, dopo il tweet sopra riportato, preferisce rivolgere la sua attenzione altrove, Amanda prosegue imperterrita e aggiunge:

Contrariamente alla tua brutta faccia del c**zo, non uso droghe. Sei tu che hai bisogno di un “Intervention”. Ho incontrato la tua brutta faccia di persona. Non sei carina e lo sai.

Che la Bynes stia cercando in tutti i modi di entrare a far parte della lista delle bad girl più seguite del momento? In fondo, per diventarne protagonista a qualcun'altra è bastato molto meno.