Andrea Cerioli e Ivan Gonzalez sono i nuovi tronisti della stagione di Uomini e Donne 2018/2019. Contattato da Fanpage.it, l’ufficio stampa della trasmissione non conferma, limitandosi a far sapere che fino alla fine l’indiscrezione non po' essere ufficializzata, eppure che sia pronto un nuovo trono per i due è ormai certo. Lo dimostrano l’ultima foto pubblicata dallo spagnolo su Instagram, in cui tagga proprio la trasmissione, e il fatto che Andrea si sia ritrovato a dovere annullare una data in discoteca già fissata da tempo. Questo, insieme all’avvistamento di Gonzalez insieme a una troupe che sembrerebbe essere proprio quella che lavora al celebre dating show condotto da Maria De Filippi, basta a seminare sufficienti indizi che convergono in un’unica direzione.

Per Andrea Cerioli è un trono bis

Andrea aveva già avuto la possibilità di sedere sul trono di Uomini e Donne nel 2015. All’epoca, per motivazioni che non ha mai chiarito, decise di lasciare la trasmissione senza scegliere, salvo poi cominciare a frequentare lontano dalle telecamere Valentina Rapisarda, l’ex corteggiatrice diventata sua fidanzata. Probabilmente, a condizionare la sua uscita di scena fu proprio la pressione esercitata dal pubblico a casa nella speranza che Cerioli scegliesse Sharon Bergonzi, la corteggiatrice che meno piaceva all’ex gieffino ma che gli spettatori volevano strenuamente vedergli al fianco.

Anche Gonzalez ha già avuto un trono

Anche Ivan Gonzalez ha già avuto la possibilità di sedere sul trono di Uomini e Donne. Nel suo caso, tuttavia, l’esperienza da tronista ha avuto come cornice la Spagna e il suo Hombres y Mujeres y viceversa, la versione iberica del programma che prende spunto proprio dal format nato in Italia. Gonzalez, per chi non lo sapesse, è stato allontanato dalla trasmissione dopo essere stato scoperto a frequentare una donna lontano dalle telecamere del programma. Si tratta, ancora una volta, di una scelta rischiosa per la redazione di Uomini e Donne, reduce dal clamoroso caso di Sara Affi Fella e dai dubbi circolati sul trono di Mara Fasone.