Dopo mesi di indizi, avvistamenti e mezze conferme, Andreas Muller e Veronica Peparini sono finalmente usciti allo scoperto. La fine della stagione 18 di Amici ha coinciso, forse non a caso, con l'annuncio ufficiale che tra il ballerino trionfatore dell'edizione 2017 e l'insegnante del talent di Maria De Filippi c'è una relazione. Nel corso di una festa in discoteca dopo la finale che ha incoronato vincitore Alberto Urso, Muller ha pubblicato il video di un bacio – il primo pubblico – con la professoressa di danza.

La dichiarazione d'amore

"La amo", ha scritto Andreas in un'altra story. Insomma, lui e la Peparini, fino ad ora molto discreti, nonostante qualche foto romantica (ma non decisiva) pubblicata nei mesi scorsi, non lasciano più spazio a dubbi: stanno insieme, sono felici e non hanno più intenzione di nascondersi. Del resto, è comprensibile il motivo per cui la coppia ha atteso molto prima di ufficializzare la propria relazione, che durerebbe ormai da qualche anno: già da tempo, i due sono al centro delle critiche, da parte di spettatori che hanno accusato Andreas di essere raccomandato dalla sua compagna (che ha 25 anni in più di lui).

La polemica di Giorgio Albanese

Lo dimostra, ad esempio, la lite social di qualche giorno fa tra Muller e Giorgio Albanese, ballerino che fece Amici 14. Su IG Stories, Giorgio ha ammesso di non provare simpatia per Andreas, sostenendo inoltre che la sua carriera si sta compiendo "Grazie al duro lavoro e alla costanza. Senza saltare nessun passaggio". Per molti è apparso evidente un riferimento proprio a Muller, che ha risposto piccato: “Sono appagatissimo della mia vita e non ho tutto il tempo di Giorgio Albanese per fare le storie su Instagram e rispondere alla domande. Che gli infelici vivano infelici e che ognuno si faccia la propria vita!". La stessa Veronica è intervenuta:

Mi dissocio pubblicamente da tutti coloro che parlano male che vivono per l'odio, che non sanno andare avanti, che giudicano, che invidiano! Io ho dato tanto a tante persone che di me hanno capito poco, il rispetto per prima cosa e l'umiltà solo questo fa crescere e purtroppo leggo solo cattiverie che vi porteranno da nessuna parte se non all'odio.