Tornano a schierarsi i lati opposti del campo di battaglia Angelina Jolie e Brad Pitt, l’ex coppia più bella di Hollywood che aveva annunciato la separazione nel 2016, a due anni dalle nozze. La causa di divorzio tra i due non si è ancora conclusa, sebbene siano trascorsi quasi 5 anni dalla rottura. Restano in ballo la custodia dei 6 figli della coppia (3 naturali e 3 adottati) e la divisione del patrimonio. Ad aggiungere un nuovo tassello alla vicenda è la stampa estera secondo la quale, il 12 marzo scorso, il team di avvocati della Jolie avrebbe depositato in tribunale un documento secondo il quale l’attrice si sarebbe detta disponibile a offrire “prove a sostegno” delle accuse di violenza domestica a carico dell’ex marito. Accuse pesantissime che, secondo chi è vicino a Pitt, avrebbero l’unico fine di ferirlo.

Angelina Jolie e Brad Pitt
in foto: Angelina Jolie e Brad Pitt

I figli dei Brangelina in tribunale

Us Weekly sostiene che la Jolie avrebbe dato il suo consenso affinché anche i 6 figli che la legano all’ex marito testimonino in tribunale per meglio definire i contorni della vicenda. Proprio il maggiore tra loro, Maddox (19 anni), finì per essere più volte oggetto di attenzione nei primi tempi della separazione tra i genitori a causa di un episodio presumibilmente avvenuto poco prima della decisione della Jolie di separarsi, uno schiaffo che l’attore gli avrebbe assestato durante un volo a bordo di un jet privato, mentre la famiglia Brangelina era di ritorno da una vacanza. Un episodio sul quale ha indagato l’FBI per poi decidere di non procedere in quanto “il contatto tra padre e figlio sarebbe stato involontario”.

Brad Pitt con i figli (da sinistra) Pax, Shiloh e Maddox e i suoi genitori.
in foto: Brad Pitt con i figli (da sinistra) Pax, Shiloh e Maddox e i suoi genitori.

“I bambini usati per ferire Brad Pitt”

Brad Pitt e Angelina Jolie hanno commentato raramente con la stampa i dettagli del divorzio. L’attore, in particolare, si è assunto gran parte della responsabilità della separazione, fino ad ammettere i suoi problemi con l’alcolismo, adesso risolti. Dichiarazioni che sembravano avere ammorbidito l’atteggiamento della ex moglie, fino all’ultima, clamorosa svolta intrapresa dalla vicenda. Una fonte anonima vicina a Brad Pitt ha riferito a Us Weekly che la fuga di notizie a proposito della richiesta presentata dalla Jolie di testimoniare a sostegno dell’accusa di violenza domestica, insieme ai suoi figli, sarebbe solo un modo per ferire l’ex marito: “Negli ultimi quattro anni e mezzo ci sono state delle affermazioni di Angelina non motivate e successivamente riviste. I bambini sono stati usati per ferire Brad prima, e questo è più grave di quel comportamento. Questa fuga di documenti dal suo quarto o quinto team di avvocati è per colpire lui”.