Brutta disavventura per Angelo Sanzio, soprannominato il "Ken umano" italiano e noto soprattutto per la partecipazione al Grande Fratello 2018. Il giovane, che si è fatto conoscere prima ancora nei programmi di Barbara D'Urso per i suoi numerosi interventi di chirurgia plastica, è stato aggredito da un gruppo di ragazzi, tanto da essere stato costretto a recarsi in ospedale per un controllo. Così inizia il suo racconto rilasciato a Il Tempo:

Ero a Civitavecchia con amiche per una serata e dopo cena siamo andati a bere qualcosa in centro. Lì abbiamo incontrato alcuni ragazzi, forse stranieri. Uno di loro ha iniziato dicendo: “È quello del Grande Fratello". Potete immaginare cosa abbiano dette. Veri e propri attacchi omofobi.

Poi sono volati gli schiaffi

L'episodio, però, non è finito lì. Alle parole sarebbe seguita la violenza: "Uno si è scagliato contro e mi ha dato uno schiaffo. Io per evitarlo ho girato il volto e mi ha preso l’orecchio". Ad alcune ore di distanza nel corso della notte, racconta Sanzio, avrebbe iniziato a perdere sangue dall’orecchio sinistro. A quel punto, ha preferito correre in ospedale per sicurezza.

Non sentivo più nulla. Ho avuto paura. Così, alle 4 del mattino sono andato al Pronto soccorso. Ho fatto una visita dall’otorino. La forte fuoriuscita di sangue potrebbe essere stata causata dal forte schiaffo e dalla ferita nel tratto “naso-orecchio- gola”, visto che da poco mi sono operato al naso.

Sanzio già vittima di bullismo in passato

Angelo ha deciso di non sporgere denuncia contro gli aggressori: "Ma credo che una denuncia morale (permettetemi il termine) sia ancora più importante. Trovo  veramente assurdo quello che è successo”. Non si tratta, purtroppo, del primo caso del genere per l'ex gieffino. Proprio nella Casa del reality Mediaset, il ragazzo aveva spiegato di essere stato spesso vittima di bullismo ai tempi della scuola, picchiato ed emarginato socialmente solo perché omosessuale.