Una pioggia di proteste ha investito la giovane Anna Lou Castoldi, figlia di Morgan e Asia Argento. La 16enne, nipote del regista Dario Argento, ha pubblicato una story su Instagram in cui la si vede imbrattare il sedile di un bus dell’Atac a Roma. Il filmato, rimosso poco dopo la pubblicazione, è stato diffuso dal noto blog Roma fa schifo che ha evidenziato le immagini postate in rete da Anna Lou la quale, dopo aver filmato i sedili marchiati con pennarelli ed evidenziatori, ha sottolineato il concetto con la dicitura “imbrattato”, comparsa tra le sue stories proprio accanto agli scatti dei sedili in questione.

Chi è Anna Lou Castoldi

Anna Lou Castoldi è la figlia nata dall’amore tra Asia Argento e Morgan, l’ex leader dei Bluvertigo nonché giudice e coach ad Amici e X Factor. Ha appena 16 anni, un’età delicata in cui l’inciampo, anche quello più clamoroso, rischia di trovarsi spesso dietro l’angolo. I genitori noti non hanno mai esposto la giovane figlia e nipote d’arte che utilizza un account Instagram di sua proprietà come la stragrande maggioranza degli adolescenti fanno oggi. Giovanissima e popolare, dice di sé che ama leggere e adora Marylin Manson. È seguita da circa 30 mila followers.

L’atto vandalico è stato segnalato

Le stories postate da Anna Lou sui social sono state immediatamente segnalate alle autorità. Va ricordato che imbrattare i mezzi di trasporto pubblici è un reato punibile con la reclusione da uno a sei mesi o con una multa da 300 a 1.000 euro, secondo l'articolo 639 del codice penale. Al momento, la giovane non ha in alcun modo commentato quanto sta accadendo sui social network, né lo hanno fatto i suoi genitori. La madre Asia Argento sta vivendo uno dei periodi più difficili della sua vita, segnato dal suicidio del compagno Anthony Bourdain che si è tolto la vita l’8 giugno 2018, impiccandosi nella camera di un hotel in Francia.