2.455 CONDIVISIONI
12 Giugno 2021
09:16

Anna Tatangelo dopo Gigi D’Alessio: “Della vita insieme non mi manca nulla”

Anna Tatangelo non rimpiange la vita insieme a Gigi D’Alessio, ad oltre un anno dalla loro separazione. Era marzo 2020 quando la coppia annunciava di voler mettere fine alla loro storia. Oggi la cantante di Sora è felice. “Il momento più difficile è stato quando mio figlio piangeva perché non lo accettava. Leggere la sofferenza nei suoi occhi è stata una sofferenza enorme”, racconta nell’intervista a Belve su Rai 2. Oggi nella sua vita c’è la musica, la gioia ritrovata di suo figlio e la felicità di un un nuovo misterioso amore.
A cura di Giulia Turco
2.455 CONDIVISIONI

Anna Tatangelo è tornata a sorridere dopo la separazione da Gigi D'Alessio, lo scorso marzo. Intervistata da Francesca Fagnani a Belve nella puntata in onda venerdì 11 giugno su Rai 2, la cantante di Sora, 34 anni, racconta come ha voltato pagina, grazie alla musica, alla gioia di suo figlio e ad un nuovo, non troppo, misterioso amore. Non nega però il dolore vissuto durante la separazione: "Gli ultimi anni sono stati difficili per me", che ha attraversato attraverso gli occhi di Andrea, oggi 11 anni.

La separazione da Gigi D'Alessio

"Gli ultimi due anni sono stati difficili per me, tra un trasloco, una separazione, un bambino di mezzo, sono cose che ti fanno crescere: la musica mi ha salvato", ammette la cantante ora che finalmente riesce a vedere il sereno. Era marzo 2020, l'inizio della pandemia, quando lei e Gigi D'Alessio annunciavano su Instagram la fine della loro storia iniziata nel 2006: "Ci abbiamo provato ma non ci siamo riusciti". Da allora l'inizio di un calvario emotivo: "Il momento più difficile è stato quando mio figlio piangeva perché non lo accettava. Leggere la sofferenza nei suoi occhi è stata una sofferenza enorme". Adesso però non rimpiange le sue scelte: "Al momento della nostra vita insieme non mi manca nulla, sto bene così, anche se con quella vita se n'è andata una parte di Anna". 

"La psicoterapia mi ha aiutato tanto"

Lo scorso marzo l'annuncio della loro separazione arrivava come un fulmine a ciel sereno. Non per loro che già da tempo stavano vivendo una profonda crisi di coppia i cui dettagli sono rimasti tra le mura di casa. Oggi Anna Tatangelo si sbilancia sulle sofferenze che ha digerito: "Per tanti anni sono stata zitta perché volevo rispettare il mio compagno e i suoi figli, se potessi tornare indietro forse qualcosina la direi", ammette a Belve. Oggi parla di una gioventù bruciata, di una storia d'amore iniziata giovanissima e di "una parte di vita che non ho vissuto, ma tornando indietro rifarei tutto". La cosa peggiore di aver vissuto la sua vita privata sotto ai riflettori era "la pressione di dover dimostrare. Mi sono sempre dedicata troppo agli altri, ho pensato ad accontentare i giornali ad esempio. La psicoterapia mi ha aiutato tantissimo". 

Anna Tatangelo avrebbe ritrovato l'amore

Da qualche settimana circola l'indiscrezione che nel cuore della cantante di Sora ci sia un altro artista campano, più giovane di tre anni rispetto a lei, Livio Cori. Incalzata dalla conduttrice di Belve, la cantante ammette di essere sentimentalmente felice, anche se è prematuro parlare di una vera e propria storia d'amore: "Innamorata è un parolone, però sto bene". Alla domanda secca su cosa ci sia tra lei e il giovane Livio Cori risponde: "Non mi va di rispondere a questa domanda e non mi va di fare nomi, me la voglio vivere con calma. Non smentisco non confermo".

2.455 CONDIVISIONI
Anna Tatangelo: “Conosco Livio Cori da anni, ho il diritto di rifarmi una vita come lo ha Gigi”
Anna Tatangelo: “Conosco Livio Cori da anni, ho il diritto di rifarmi una vita come lo ha Gigi”
Le foto di Anna Tatangelo con il fidanzato Livio Cori
Le foto di Anna Tatangelo con il fidanzato Livio Cori
64.515 di Spettacolo Fanpage
“Anna Tatangelo sta con Livio Cori, è stato Gigi D’Alessio a presentarglielo”
“Anna Tatangelo sta con Livio Cori, è stato Gigi D’Alessio a presentarglielo”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni