Se si dovesse fare una classifica dei momenti più indimenticabili (e che, al contempo, sarebbe forse meglio dimenticare) nella storia dell'Isola dei Famosi, la celebre lite tra Antonella Elia e Aida Yespica sarebbe probabilmente tra i primi posti. Era la seconda edizione, condotta nel 2004 su Raidue da Simona Ventura. A ritornare sull'argomento e su quell'episodio scult è stata proprio una delle due protagoniste, Antonella Elia.

"Se non ci avessero diviso, mi avrebbe sbriciolato"

Intervistata da Il Fatto Quotidiano, la Elia (che ha anche spiegato di rimpiangere i tempi in cui era in tv) ha rievocato la storica rissa con la modella venezuelana, scoppiata per motivi tuttora non chiarissimi e culminata in spintoni e insulti ("C'hai solo le tette e il c*lo!"):

Quando ho rivisto il filmato ho riso molto. Che scena. Se non ci avessero diviso, mi avrebbe sbriciolato le ossa, era il doppio di me. Sì, sono una provocatrice nata, però in questo caso non mi pento, ho solo sbagliato a chiederle scusa.

"Se non mi fossi pentita avrei vinto l'Isola"

A dividere le due litiganti furono Carmen Di Pietro e Francesco Facchinetti. La vittoria di quell'edizione dell'Isola sarebbe poi andata a Sergio Múñiz. Secondo le Elia, però, furono proprio le scuse alla Yespica a costarle la possibilità di vincere.

In quel periodo avevo paura di stare sola e temevo l'isolamento da parte del gruppo. Il regista mi disse "Hai sbagliato a pentirti, da eroina avresti vinto l'Isola".

Vittoria o meno, il "catfight" in bikini regalato dalle due naufraghe sarebbe passato decisamente nella classifica delle perle trash del reality.