28 Ottobre 2015
17:52

Antonio Spagnolo, chi è il chirurgo plastico che ha baciato Roberto Bolle

Sguardo da bravo ragazzo, la barba folta ma curata bene, un fisico palestrato il giusto: tutti vogliono sapere chi è Antonio Spagnolo, il chirurgo estetico sorpreso in un bacio appassionato con Roberto Bolle.

Tutti vogliono sapere chi è Antonio Spagnolo, il bel chirurgo plastico sorpreso insieme a Roberto Bolle in un bacio appassionato sbattuto "in prima pagina" dal settimanale Chi. Mentre il dibattito si infervora e sui social il tam tam avvilisce per la solita banale, e vorace, morbosità (scrive bene Ciro Pellegrino quando dice di provare pena per quelle persone che di Roberto Bolle parlano solo per questo bacio), cresce anche l'attenzione per il fortunato dottore. Sguardo da bravo ragazzo, la barba folta ma curata bene, in forma il giusto, non un palestrato esagerato ma neanche un mingherlino, il suo nome spunta fuori proprio quando sta andando in onda la nuova edizione di "Bella più di prima", il format partito il 26 ottobre 2015 su La5 che andrà in onda per otto settimane. Si tratta di una sorta di docu-reality dove Antonio Spagnolo è il chirurgo che dovrà aiutare tutte le donne in difficoltà, intenzionate a migliorare qualcosa del loro aspetto esteriore.

Una carriera da 110 e lode

Dal suo sito ufficiale, leggiamo che parla l'inglese oltre all'italiano e che ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Genova con voto 110 magna cum laude e medaglia e, nello stesso anno, di essere arrivato primo classificato al concorso di ammissione alla Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva presso l’Università degli Studi di Genova. Abilitato alla professione l'anno seguente, nel 2006 completa il suo percorso di specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica. Dopo una serie di esperienze come Borsista presso la Cattedra  di Chirurgia Plastica presso l’Istituto Tumori di Genova, dove inizierà ad occuparsi di chirurgia oncologica della mammella e di ricostruzione mammaria, proseguirà frequentando l’Unità di Chirurgia Plastica presso l’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano e la clinica Villa Bella. Dopo un'esperienza presso il Reparto di Chirurgia Plastica del Policlinico di Monza, si occuperà esclusivamente di chirurgia estetica e medicina estetica in qualità di libero professionista, nei suoi studi privati di Milano e Lecco.

La vita "privata" di Roberto Bolle

Roberto Bolle non si era mai espresso sulla sua sessualità, anzi aveva sempre cercato di dissuadere chiunque dal parlarne. Come quando nel 2009 si parlò di un suo presunto outing alla rivista francese Numéro Homme, la quale asseriva che di aver accettato la propria omossessualità, ma che data l'ingerenza della Chiesa in Italia, avrebbe preferito mantenere la riservatezza. L'etoile smentì subito, riferendo di essere dispiaciuto e attribuendo alla sua "non perfetta padronanza della lingua francese", le conclusioni della rivista tenendo però a precisare di provare "profondo rispetto per le persone omosessuali".

Insomma, la vita privata di Roberto Bolle è sempre rimasta tale, così come quella di Antonio Spagnolo che, prima di oggi, non era così "cercato" e non godeva ancora dell'attenzione del grande pubblico.

Roberto Bolle bacia con passione il fidanzato, ecco il tacito 'coming out' (FOTO)
Roberto Bolle bacia con passione il fidanzato, ecco il tacito 'coming out' (FOTO)
Parla l'ex di Roberto Bolle: "Dopo quel bacio è finita, non poteva continuare"
Parla l'ex di Roberto Bolle: "Dopo quel bacio è finita, non poteva continuare"
Roberto Bolle vola sull'antica Pompei
Roberto Bolle vola sull'antica Pompei
55.275 di Alessio Viscardi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni