Ariana GrandePete Davidson si sono lasciati. La cantante ha messo fine alla relazione con il comico del Saturday Night Live dopo appena cinque mesi. I due avevano comunque fatto in tempo a fare grandi progetti per il futuro: lui le aveva già regalato un anello di fidanzamento e pare che la coppia fosse pronta alle nozze. Invece, la popstar è tornata single, e sorge il dubbio che nella storia con Davidson abbia pesato il dolore per la scomparsa dell'ex Mac Miller, morto per sospetta overdose a soli 26 anni.

Lui ha cancellato il tatuaggio dedicato ad Ariana Grande

Gli effetti della rottura non sono sfuggiti ai più attenti fan della coppia. Non è un caso infatti che Davidson abbia modificato il tatuaggio dietro l'orecchio, dedicato alla Grande. Le orecchie da coniglietta, simbolo della popstar, sono state sostituite da un cuore. La rottura sembra dunque definitiva per Ariana e l'attore, noto per essere il più giovane tra i comici del Saturday Night Live e per le sue sferzanti battute spesso politicamente scorrette.

L'anno orribile di Ariana Grande, da Manchester alla morte di Mac Miller

La fine della relazione è l'ennesimo momento difficile per la Grande, per la quale gli ultimi diciassette mesi sono stati davvero duri. L'attentato a Manchester del maggio 2017, avvenuto nel corso di un suo concerto, ha provato molto la giovanissima popstar, che è tornata sulle scene solo sei mesi dopo. La notizia della morte di Mac Miller è stata un ulteriore colpo per lei, per giunta accusata dai soliti hater ottusi e indelicati di essere la causa indiretta del suo decesso. Il giovane rapper era stato il suo fidanzato dal 2016 al 2018 e, dopo la separazione, tra i due era rimasta una profonda amicizia. "Non riesco a credere che non sei più qui, non riesco a capacitarmene", ha dichiarato pochi giorni dopo la scomparsa dell'amico e collega.

Ariana Grande cancella un evento, soffrirebbe di ansia

A confermare il momento di difficoltà è un recente episodio. La Grande avrebbe dovuto presenziare a un evento di beneficenza, il Barbara Berlanti Heroes Gala che si è tenuto a Los Angeles lo scorso 13 ottobre. All'ultimo momento, però, ha deciso di dare forfait. Secondo una fonte dell'Hollywood Life vicina alla cantante, la motivazione sarebbe proprio il recente dolore per Miller: “Ariana è ancora sconvolta per la morte di Mac. La scomparsa di Miller ha colpito duramente la Grande, che è ora vittima di ansia. Un’ansia che l’accompagna anche sul palco: non è dunque in grado di esibirsi come se nulla fosse davvero accaduto. Lei voleva partecipare con tutto il cuore a quell’evento di beneficenza ma più si avvicinava il grande giorgio più lei entrava in ansia. Alla fine ha capito che non poteva cantare davanti a così tante persone: le avrebbe deluse”.