Mila Kunis e Ashton Kutcher hanno dato il benvenuto alla loro bambina Wyatt Isabelle il 1 ottobre del 2014 e per tre mesi gli appassionati, i fan della coppia e gli esperti di gossip hanno atteso di vedere un'immagine della piccola sui loro profili social, come oramai è divenuta abitudine tra le star. Tre mesi lunghi, nel corso dei quali di segnali della bambina non se ne sono visti. Fino ad oggi, quando la felice coppia ha deciso di mostrare al mondo per la prima volta le immagini della piccola. Si tratta di tre scatti, nei quali la coppia si mostra in primo piano con la bambina: Ashton e Mila sono sorridenti, sembrano legittimamente al settimo cielo e non fanno nulla per nasconderlo. Bellissima la bimba, che accenna anche un sorriso involontario. Il terzo scatto invece, la vede in una posa ancora più tenera se possibile, ovvero attaccata al busto del padre tramite una tutina che la tiene al caldo, proprio mentre Kutcher saluta e stringe la mano a delle persone.

Insomma, la piccola sembra aver fatto definitivamente il suo ingresso in società, quella di rilievo, quella delle baby star che diventano oggetto di attenzione pubblica quando ancora non sono in grado di intendere e di volere. Accade dopo diversi mesi di silenzio, i primi della sua vita, durante i quali i suoi genitori hanno evidentemente preferito tenere nascoste le informazioni riguardanti la bambina, per la volontà di godersela in privato, senza i riflettori puntati. Una sensazione che, vista la portata della loro fama, difficilmente riusciranno a riassaporare nel corso della loro vita, da compagni come sono oppure da separati. Aldilà della moderazione con la quale Kutcher e la Kunis decideranno di mostrare o meno la loro bambina, gli obiettivi dei fotografi saranno spesso puntati su di loro durante gli spostamenti e, dunque, la vita privata sarà ogettivamente qualcosa di relativo.