Asia Argento torna a parlare dell'ex Morgan, che qualche giorno fa pubblicava un pubblico appello contro il pignoramento della sua abitazione previsto per il 5 giugno. L'attrice è stata tutt'altro che tenera in una Story sul suo profilo Instagram, pubblicata dal Fatto Quotidiano, in cui ha attaccato con grande durezza il cantante e giudice di The Voice, padre di sua figlia Anna Lou:

Che mestizia Morgan. Sei un miracolo ambulante, forse da quella panchina sulla quale finirai a dormire per non aver pagato le tasse per anni, avrai modo di riflettere e riuscirai a scrivere un disco dopo 12 anni e drogarti sarà meno facile. Aripijate.

Asia Argento ha chiuso il profilo Instagram

Dopo queste parole, però, è successo qualcosa di inaspettato. La Argento ha chiuso il suo profilo Instagram che, al momento in cui scriviamo, appare "non disponibile". Asia si è accorta di aver esagerato con i toni e ha deciso di sparire momentaneamente dal web, per evitare le critiche? Ricordiamo che l'attrice aveva già scelto di eliminare il suo account Twitter, a causa degli attacchi degli hater.

L'apertura verso Morgan nei giorni scorsi

Eppure, soltanto poco prima la Argento era stata molto più comprensiva nei confronti di Morgan, in un'intervista in cui negava di essere stata la causa del pignoramento: "Marco non ha perso casa per colpa mia, ma per le scelte che ha fatto e soprattutto per quelle che non ha fatto". La figlia di Dario Argento aveva spiegato di aver fatto causa a Castoldi per via dei mancati alimenti, ma i guai giudiziari del cantante sarebbero stati provocati da una gestione scellerata del suo patrimonio: "Durante il procedimento giudiziale da me fatto partire nel 2013, sono venuti fuori altri grandi debiti che Marco aveva contratto con diversi soggetti, tra cui banche, erario, ecc. Tutti crediti cosiddetti "privilegiati", che passano cioè legalmente davanti a quelli che aveva nei confronti di nostra figlia". Quindi, Asia si era aperta al dialogo con l'ex:

 Mi dispiace che sembri rendersi conto della situazione soltanto adesso che le sue azioni hanno portato a conseguenze prevedibili per chiunque ma inimmaginabili per lui. Tuttavia meglio tardi che mai e se davvero questa volta ha preso coscienza della situazione e intende riprendere in mano la sua vita e iniziare a fare la cosa giusta, sono pronta ad ascoltare quello che ha da dirmi.

L'appello di Morgan

"Vorrei chiedere aiuto alle mamme delle mie figlie prima di tutto", aveva detto Morgan, nel comunicare al pubblico il pignoramento della casa: "Ad Asia, con cui siamo in buoni rapporti e che è stata la causa principale, con un pignoramento, di tutto il procedimento giudiziario". Pare che i rapporti con la Argento, in realtà, più che "buoni" siano a dir poco turbolenti.