Asia Argento ricorda sua madre Daria Nicolodi a quasi un mese dalla sua scomparsa. Non c'è aria di Natale per la figlia del maestro del brivido e su Instagram, l'attrice ricorda così sua madre: "Mi manca tanto il tuo profumo, mamma e i bacini che ci davamo". Anche Mara Venier si stringe al dolore dell'amica Asia: "Come ti capisco, sii forte". 

Il ricordo di Asia Argento

Asia Argento condivide il suo lutto su Instagram per provare a cercare sollievo dal dolore. Tenendo viva la memoria della madre, pubblica prima una storia su Instagram con una canzone dei Beatles, la fantastica Across the universe citando le parole del brano: "Images of broken light/Which dance before me like a million eyes/They call me on and on across the universe/Thoughts meander like a restless wind". Ovvero: "Immagini di luce spezzata/Che danza davanti a me come un milione di occhi/Mi chiamano continuamente in tutto l'universo/I pensieri serpeggiano come un vento irrequieto". Poi la foto e il messaggio

Mi manca tanto il tuo profumo mamma, i bacini che ci davamo. Nei momenti difficili della vita ripetevo a me stessa “chi ha la mamma non trema”. Ecco, da quando non ci sei più non riesco a smettere di tremare.

Chi era Daria Nicolodi

Indimenticabile stella di "Profondo Rosso". Nacque a Firenze il 19 giugno 1950, suo padre avvocato, partecipò alla resistenza. Sua madre, Fulvia Casella, era la figlia del compositore Alfredo Casella. Diretta a teatro da Vito Molinari, da Elio Petri e da Carmelo Bene, dopo gli sceneggiati televisivi inizia un sodalizio con Dario Argento. I due si conobbero ai provini di "Profondo Rosso": il regista le assegnò il ruolo di Gianna Brezzi, la reporter. Si innamorarono. Nel 1975, nacque Asia Argento. Daria Nicolodi aveva anche una figlia da una relazione precedente, Anna, morta tragicamente in un incidente stradale nel 1994. Ci fu anche una lite a distanza via social nel 2018 tra madre e figlia, al tempo in cui Asia Argento ha intrattenuto una breve relazione con Fabrizio Corona. Daria Nicolodi si rese protagonista di una serie di dichiarazioni a distanza che accesero i giornali di gossip.