Daria Nicolodi, la madre di Asia Argento, non si placa e continua la querelle a distanza con sua figlia dopo aver stigmatizzato la possibile relazione con Fabrizio Corona. Questa volta, dopo aver punzecchiato a più riprese Asia Argento e aver specificato di non gradire la sua frequentazione con "quel signore", la Nicolodi colpisce con un dettaglio rimasto ad oggi completamente privato, ovvero l'affido di Anna Lou Castoldi, la figlia che Asia ha avuto da Morgan.

La rivelazione di Daria Nicolodi

Una rivelazione scottante quella di Daria Nicolodi, che attacca su twitter la figlia pubblicando la notizia di avere in affido, dal Tribunale dei Minori, la figlia della coppia dal 2007 perché i genitori furono ritenuti inadatti.

Visto che secondo voi non devo criticare mia figlia qui, vi do in pasto una notizia inedita, grazie alla mia segretezza. Nel 2007 il Tribunale dei Minori di Milano ha affidatoa me, mia nipote, ritenendo mia figlia e il padre della bambina inadatti. Il motivo me lo tengo per me.

Il caso Argento-Corona

"Non capisco perché deve mettere in pasto ai social gli affari della sua famiglia", obietta uno dei tanti che in questi minuti stanno ribattendo a muso duro sul tweet della signora Daria Nicolodi. In effetti, è stato un colpo basso. Questa è una sensazione chiara che si avverte e si legge nella stragrande dei commenti arrivati sul profilo Twitter di Daria Nicolodi. Intanto, non c'è stata ancora nessuna reazione da parte dei diretti interessati: né di Asia Argento, né di Morgan e tantomeno di Fabrizio Corona. Per ora, la "Corona d'Argento" (come ha scritto Massimo Gramellini nel suo editoriale per il Corriere della Sera) si gode questo momento di sovraesposizione mediatica. Citando Gramellini: "o vanno definitivamente a fondo insieme oppure si salvano a vicenda". Noi puntiamo sulla seconda.