21 Febbraio 2016
14:36

Belen Rodriguez: “Basta parlare di Stefano, ci siamo separati e non torno indietro”

Durissimo sfogo della showgirl contro i fan che continuano a invocare un ritorno di fiamma con Stefano De Martino. Sembra proprio che il riavvicinamento (nonostante Pequenos Gigantes) sia impossibile, a leggere le parole con cui Belen è sbottata in un commento su Instagram: “Ogni parola che dico viene fraintesa, basta parlare di lui”.
A cura di Valeria Morini

Difficilmente capita che Belen Rodriguez risponda a i suoi numerosissimi fan sui social network, considerando che ognuno dei post da lei pubblicati quotidianamente su Facebook o Instagram raccoglie immediatamente migliaia di like e di commenti. Stavolta, però, la showgirl argentina non è riuscita a trattenersi. L'argomento è, manco a dirlo, la sua separazione con Stefano De Martino, di cui si è tornato a parlare dopo l'apparizione degli ex coniugi a Pequenos Gigantes. Il successo della prima puntata ha chiaramente fatto capire come, più che alle prove dei piccoli protagonisti, il pubblico fosse interessato alla compresenza dei De Martino nello stesso show, che puntualmente si è tradotta in numerose frecciatine reciproche. Ovviamente, molti follower sperano in un ritorno di fiamma.

Lo sfogo di Belen: "Ogni mia parola viene fraintesa"

A sgombrare il campo dagli equivoci, però, ci pensa la stessa Belen, che per la prima volta mette ufficialmente la parola fine alla sua storia con Stefano. Tutto inizia ieri, quando la bella argentina pubblica su Instagram il testo di "Quando sono lontano", la canzone portata da Clementino al Festival di Sanremo. Ovviamente, ecco piovere centinaia di commenti, con molti riferimenti a De Martino. Finché la Rodriguez non ne può più e sbotta:

Basta parlare di Stefano, basta. Ci siamo separati, basta. Non torno indietro, basta. E la fede, e le canzoni, ogni parola che dico viene fraintesa. Questa canzone mi piace perché mi rappresenta. Stop.

Il riferimento alla fede è legato ad alcuni commenti di fan che, vedendola ancora con l'anello al dito (anche se probabilmente non si tratta della vera nuziale), hanno insinuato il sospetto di una separazione "simulata" al solo scopo di raccogliere consensi con Pequenos Gigantes. Belen, però, non ci sta. E a un'altra follower che l'accusa di essere "superficiale" e legata ai soldi, risponde per le rime: "Ma dico io, tu cosa ne sai. Stai zitta per favore".

Se alla vigilia della partenza del programma Belen aveva spiegato di essere in buoni rapporti con Stefano, il riavvicinamento, magari per amore del loro Santiago, non sembra rientrare tra le opzioni possibili. E pensare che persino Luciana Littizzetto, ospite con lei a C'è posta per te, non ha resistito alla tentazione di invocare una riappacificazione tra i due. Quel "basta" reiterato più volte, però, parla chiaro. Per i De Martinez sembra davvero finita per sempre.

Vorrei tornare indietro! Ma quanti sbagli fra’ ho capito che non li ripeto, Il cuore dentro si era fatto qui come la pietra, A 15 anni una promessa che volevo questo e prendermi anche una cometa. Quante notti oscurate, nocche spaccate, note stonate, quanti dei nostri a fare le cose sbagliate. C’è chi si è perso dietro un muro e chi va avanti per il suo, c’è chi ha la forza tutti i giorni e poi combatte il buio. Io che sto qui a guardare il mondo da più sfumature, lontano da mamma e papà dove sono le cure? Circondato dal disordine, scappato come rondine, se guardo il mare fra’ mi sento un vortice. E quann stong luntan, ricordo qualche anno fa Guagliun miez a na via, na luce ind’a sta città E mo ca song emigrante, e voglio o ciel a’guardà Penso ca’ si stat a primma, tu si tutt a vita mia. Quante cose cambiate negli anni Un amico mi chiamava e diceva frate’!!! «Perché se cadrai io ti rialzerò O mi sdraio qui vicino a te» La storia di un musicante emigrante anima vagante E guarda come cambia tutto quando sei distante E la voglia di sentirti grande 5 ragazzi e un volante Uanema santa «Ma k capa vacant» Così mi tengo stretto dentro tutto quello che ho Pregando che dall’alto qualcuno ci salvi perciò Chi porta i figli a scuola tutti i giorni spera in un futuro migliore E c’è chi guarda fuori e prega il Signore Me lo lo riscrivo adesso con l’inchiostro sulla pelle Di tutti quei ricordi come schiavi nelle celle I chiari di luna, la notte più infame e ribelle. Noi da bambini volevamo toccare le stelle. E quann stong luntan, ricordo qualche anno fa Guagliun miez a na via, na luce ind’a sta città E mo ca song emigrante, e voglio o ciel a’guardà Penso ca’ si stat a primma, tu si tutt a vita mia. E voglio o’ciel a guarda da quando ero in fasce Come fenice che fra poi da zero rinasce Apar vasc, guardo fuori che piove è tempesta Chi muore presto e nelle mani qua polvere resta. Tutti quelli scappati altrove… Fammi vedere il colore li dove non c’è sole Il tempo che fra’ è passato qui Ma ce truov semp miez a via!!! Ma ce truov semp miez a via!!! Ma ce truov semp miez a via!!! Ma ce truov semp miez a via!!! #lafacciomia

A post shared by BELEN (@belenrodriguezreal) on

Belen e Stefano si sono lasciati: lo scandalo, il matrimonio e la crisi
Belen e Stefano si sono lasciati: lo scandalo, il matrimonio e la crisi
Belen e Stefano si sono separati, il frate che li sposò: "Nei loro occhi c'era vero amore"
Belen e Stefano si sono separati, il frate che li sposò: "Nei loro occhi c'era vero amore"
Belen, Santiago e il primo Natale senza Stefano: a casa di lei si fa festa (VIDEO)
Belen, Santiago e il primo Natale senza Stefano: a casa di lei si fa festa (VIDEO)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni