Ben Affleck e Ana de Armas sono ormai inseparabili, i due attori hanno confermato di avere una storia d'amore ad aprile, nel pieno della pandemia che, d'altronde, hanno vissuto insieme, e se le attestazioni della loro liaison sono state delle paparazzate in giro, su spiagge e strade affollate dove erano stati beccati intenti a scambiarsi effusioni, adesso è arrivato il primo selfie ufficiale di coppia. L'attrice ha pubblicato uno scatto in bianco e nero sul suo profilo Instagram e, non c'è che dire, sembrano più felici che mai.

Il primo scatto insieme

Dopo la fine del matrimonio con Jennifer Garner, conclusosi definitivamente nel 2018, Ben Affleck sembra che abbia ritrovato l'amore. Al suo fianco, infatti, c'è la bellissima attrice cubana Ana de Armas, conosciuta lo scorso inverno sul set del film "Deep Water", che uscirà nelle sale si spera a partire dal prossimo novembre. I due, ben sedici anni di differenza, si sono innamorati durante la lavorazione della pellicola e dal primo scatto pubblicato insieme, pare proprio che la storia vada avanti a gonfie vele. La foto ha fatto il pieno di like e commenti, anche di volti noti di Hollywood che hanno applaudito la coppia. Fanno davvero sul serio, tanto che per il 48esimo compleanno dell’attore l'attrice e modella 32enne gli ha regalato una nuova moto BMW personalizzata, insieme a due caschi coordinati verdi. Insomma, i progetti di coppia continuano, anche dopo la convivenza forzata durante la pandemia.

💕

A post shared by A N A D E A R M A S (@ana_d_armas) on

Le ultime apparizioni al cinema

Un amore sbocciato sul set e destinato a durare, almeno questo è quello che sembra per ora. L'attrice, che pur essendo giovane, può vantare già collaborazioni importanti nella sua carriera, non è infatti alla sua prima esperienza hollywoodiana e dopo aver interpretato la bond girl in No time to die, la sua carriera ha decisamente spiccato il volto. Un periodo florido anche per Ben Affleck che è stato l'interprete di The Way Back, film che sarebbe dovuto uscire nelle sale, ma bloccato dalla pandemia è stato poi distribuito in streaming, diventando uno dei titoli più visti degli ultimi mesi.